I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Un test del sangue rivela cellule tumorali in pazienti asintomatici

Una start up ha messo in commercio il test chiamato stetoscopio del cancro

Pubblicato il 10/09/2015 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

La startup "Pathway Genomics", con sede a San Diego, ha messo a punto un test del sangue in grado di rilevare le mutazioni associate a tumori multipli. Fare questo test costa 699 dollari e se fosse attendibile rappresenterebbe un grosso problema per la medicina, visto che riesce a scoprire il cancro prima che una persona ne presenti i sintomi. [Il video in alto ne illustra il funzionamento]

dd

In realtà la Pathway Genomics non dispone di dati che mostrino che il test funziona realmente, ma questo non gli ha impedito di commercializzarlo sotto il nome di  "stetoscopio del cancro".

"Sono molto diffidente nel credere nei proclami di una società privata, specie quando non ci sono dati peer-reviewed per sostenere le loro prove o approcci tecnici", dice Isaac Garcia-Murillas, oncologo presso l'Istituto di ricerca sul cancro di Londra, che ha lavorato su un test del sangue in grado di prevedere la ricaduta del cancro al seno. Dubita anche che il test sia in grado di trovare tracce di DNA tumorale nelle persone che non hanno sintomi del cancro.

ff

Il test, chiamato "CancerIntercept" rileva il DNA della cellula tumorale nel sangue. La Pathway Genomics rivendica che il test rileva mutazioni associate a più tumori in persone che sono "in buona salute" e che non hanno ancora mostrato sintomi. Un'altra versione del test ha lo scopo di monitorare lo stato dei pazienti affetti da cancro. Ma il marketing della società si è in gran parte concentrato sulla capacità di questa tecnologia di rilevare il cancro in una fase iniziale.

dsa

"La sensibilità del test è molto alto e può essere utilizzato per scoprire i tumori in una fase molto più precoce", spiega Jim Plante, CEO di Pathway Genomics. Secondo Plante, CancerIntercept è stato validato mediante prove su "centinaia di campioni", rifiutando però di commentare come l'azienda sia riuscita a fare un test in grado di rilevare con precisione le mutazioni in pazienti asintomatici per un prezzo relativamente basso.

La nostra conoscenza delle mutazioni tumorali e il ruolo che svolgono nella diagnosi è ancora agli esordi. Ciò significa che test come quello della Pathway Genomics non hanno solide basi scientifiche. I ricercatori hanno bisogno di determinare se questo esame del sangue sia efficace o meno. E la FDA - Food and Drug Administration (Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali, ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici) non è ancora in grado di esprimersi a favore in mancanza di reali prove.

(Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ma è vero che gli spinaci contengono così tanto ferro?

E se Popeye, il nostro Braccio di Ferro, coi suoi spinaci ci avesse ingannati per tutto questo tempo? L'ISS fa chiarezza

Ecco come insaporire i cibi senza usare il sale

Dalle spezie alle ricette, come mangiare meno salato

Sorpresa: la pasta a cena non disturba il sonno e non fa ingrassare

Parola di uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet Public Health

Ecco perché il cedro fa così bene

Il cedro, una sorpresa in cucina e per la salute, dall'agrume simbolo della prevenzione oncologica

Bentornati asparagi, alleati della nostra salute

Con il mese di marzo possiamo salutare calorosamente i nuovi arrivati di stagione: gli asparagi!

Corsi - Prevenzione a tavola

Un panconiglio con crema di nocciola

Unaricetta buona e sana, senza zuccheri aggiunti ovviamente e con farina semintegrale

Crostata testa di moro, ma non solo e sempre cioccolato

Un'alternativa alla solita crostata al cioccolato, ma più buona e sana

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Corsi - Prevenzione a tavola

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo