I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Scuola: un’ora in più davanti a uno schermo peggiora il rendimento

Un'interessante ricerca che riguarda il rapporto dei nostri ragazzi con i dispositivi elettronici

Pubblicato il 08/09/2015 da Prevenzione a tavola

Settembre è il mese proverbialmente più odiato dagli studenti d'Italia e amato dai genitori che finalmente possono tirare un sospiro di sollievo con i figli 8 ore al giorno a scuola. C'è un'interessante ricerca che riguarda il rapporto dei nostri ragazzi con i dispositivi elettronici, dallo smartphone al pc, dalla Tv ai videogiochi.

Secondo la ricerca, appena pubblicata sull'International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activityogni ora in più al giorno trascorsa davanti a uno schermo all'età di 14 anni e mezzo è associata a voti più bassi nel General Certificate of Secondary Education, un esame che certifica le competenze degli studenti inglesi, a 16 anni.

Leggiamo su Panorama:

Facendo i conti è risultato che ogni ora in più al giorno trascorsa davanti alla tv oppure online all'età di 14 anni e mezzo è associata a 9,3 punti GCSE in meno all'età di 16 anni, l'equivalente di due voti in meno in una singola materia, oppure di un voto in meno in due materie. Se le ore di screen time sono due in più, il punteggio dell'esame scende di 18 punti.

E la lettura e i compiti? Come c'era da aspettarsi ogni ora extra al giorno spesa in queste attività ha un effetto positivo sulle votazioni degli esami, aggiungendo in media ben 23 punti complessivi al giudizio ottenuto. Un'attività sedentaria positiva, come la lettura, però non è sufficiente a controbilanciare un'attività "negativa": anche se i partecipanti si dedicavano molto alla lettura e ai compiti a casa, guardare la TV o svolgere attività online danneggiava comunque il loro rendimento scolastico.

In definitiva quindi quest'anno se volete avere un impatto positivo sul rendimento scolastico dei vostri figli, in base ai risultati di questo lavoro non dovreste limitarvi a suggerire di studiare di più o anche solo di leggere libri per diletto, ma sarebbe utile agire in modo dalimitare il tempo che passano davanti a uno schermo. Dovendo scegliere su cosa in particolare essere più severi, può esservi utile sapere che gli autori hanno concluso che guardare la tv è l'attività sedentaria che ha maggiori ripercussioni negative sui voti agli esami.

Potrebbe interessarti che questo video: Cibo sano a scuola per la salute dei bambini



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia