I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Trovato farmaco capace di prevenire il contagio dall’HIV

Sono stati presentati i risultati di un nuovo studio condotto su un campione di 600 persone

Pubblicato il 07/09/2015 da Prevenzione a tavola

Il farmaco Truvada ha mostrato un’alta efficacia nel prevenire il contagio da HIV. Sono stati presentati infatti i risultati di un nuovo studio, condotto su un campione di 600 persone, al fine di verificare questo suo aspetto.

Il gruppo di volontari coinvolti è stato seguito per 3 anni e nessuno di loro ha mostrato positività all’HIV. Il Truvada come farmaco è stato approvato per tale utilizzo dal 2012 e da quel momento i pazienti messi sotto regime giornaliero con lo stesso non hanno sviluppato infezione: si è rivelato essere efficace in più del 90% dei casi. Lo studio pubblicato sulla rivista di settore Clinical Infectious Diseases Advance Access racconta come si è svolto il trial. I pazienti sono stati sottoposti ogni tre mesi al test dell’HIV e costantemente monitorati per verificare che non si fossero presentati effetti collaterali. Il campione scelto è considerabile eterogeneo per ciò che riguarda la sessualità, includendo pazienti eterosessuali, bisessuali e omosessuali (anche se in maggioranza è stata prediletta la presenza di persone appartenenti alle ultime due categorie, N.d.R.).

Il Truvada è il nome commerciale del mix tra emtricitabine e tenofovir che era stato inizialmente pensato come un farmaco antiretrovirale per gestire ilVIRUS dell’HIV ma che,  nel 2012, la FDA ha approvato come medicinale di profilassi per i pazienti ad alto rischio di essere contagiati dalla patologia. Per molto tempo vi è stato un dibattito sulla sua efficacia e se spingesse le persone verso comportamenti non sani. Ed i risultati dello studio vanno visti proprio sotto questa ottica, ma senza pregiudizi. Soprattutto perché oltre che sul campione di oltre 600 persone, il Truvada come profilassi su 4.758 coppie eterosessuali con un partner positivo all’HIV. E’ stato mostrato in questo caso che il pericolo di contagio con l’assunzione del farmaco come profilassi scende del 75% rispetto ad un placebo. Sarà ora importante verificare quanto il comportamento derivante dall’assunzione di Truvada possa aver influenzato il contagio da parte dimalattie sessualmente trasmissibili. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente