I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Mal di schiena: sotto accusa portafoglio in tasca posteriore

Fisioterapisti inglesi lanciano 'sindrome neuropatia da portamonete'

Pubblicato il 04/09/2015 da Prevenzione a tavola

Da sempre il portafoglio e' causa di preoccupazione per l'uomo, ma questa volta non e' sotto accusa perche' e' vuoto. Secondo alcuni fisioterapisti inglesi, infatti, e' in aumento il numero di chi si lamenta per dolori alla schiena, e il pricipale indiziato e' proprio questo accessorio maschile. Per gli esperti, infatti, stare seduti a lungo con il portafoglio nella tasca posteriore dei pantaloni potrebbe causare una compressione dei nervi e causare il dolore alla schiena. Il fenomeno sta diventando cosi' diffuso da essersi meritato una definizione: la sindrome della tasca di dietro o neuropatia del portafoglio. Piu' a rischio chi passa molte ore alla guida.

''Io e i miei colleghi vediamo sempre piu' pazienti che lamentano dolori alla schiena, pesantezza e mancanza di sensibilita' alle gambe, anche e piedi - ha detto alla Bbc online Julian Firth, fisioterapista a Buckhurst Hill, nella regione dell'Essex, in Inghilterra - Siamo convinti che per una buona parte di loro i disturbi siano provocati dalla compressione del nervo sciatico provocata dal portafoglio. Camminare, in queste condizioni, puo' essere molto doloroso''. I fisioterapisti raccomandano, a chi soffre di questi disturbi, di provare a togliere il portafoglio dalla tasca posteriore quando si sta seduti a lungo, come, ad esempio, in auto o alla scrivania. ''A volte questo semplice accorgimento - conclude l'esperto - e' sufficiente a far sparire i dolori. (Sal/Pe/Adnkronos)

Potrebbe interessarti anche questo video: Come alleviare il mal di schiena in 1 minuto



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni