I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

5 rimedi naturali per eliminare occhiaie e borse sotto agli occhi

Impacchi, infusi e altri utilissimi rimedi naturali per sbarazzarsi dalle occhiaie

Pubblicato il 14/08/2015 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Le borse sotto gli occhi,  insieme alle occhiaie, sono uno degli inestetismi più odiati: compaiono quando si riposa poco o male o quando si è particolarmente stressati e conferiscono al nostro aspetto un look stanco e trasandato. Al contrario delle occhiaie, le borse non si possono nascondere con il trucco ma possono essere ridotte e sgonfiate. Come fare? Prova i rimedi naturali!

Tra i rimedi naturali più conosciuti ci sono sicuramente le patate: applicare due fette di patate sugli occhi infatti, sembra ridurre i liquidi in eccesso che provocano il gonfiore ed eliminare le tossine. Rilassandosi per 10 minuti con le patate sugli occhi otterrai un effetto lenitivo e levitante che darà nuova vita allo sguardo. Anche il cetriolo viene spesso utilizzato per sgonfiare le borse sotto gli occhi grazie alle sue proprietà nutritive: anche in questo caso basterà applicare due fette sottili di cetriolo, meglio se freddo, sugli occhi e lasciarlo in posa per un paio di minuti. La camomilla può essere un valido alleato: fate degli impacchi portando ad ebollizione dei fiori di camomilla, filtrate e mettete in frigo per un'ora. Dopodiché immergete dei dischetti di cotone nell'infuso e applicateli sugli occhi: la loro azione decongestionante ridurrà le borse.

Gli impacchi si possono anche fare con il tè: dopo aver preparato il tè verde, lasciate le bustine in freezer per un paio di minuti e quando saranno ben fredde appoggiatele delicatamente sugli occhi. Rilassatevi per 10 minuti prima di rimuoverle: il vostro sguardo sarà subito più fresco e rilassato. In questi casi la ginnastica facciale è molto importante per tonificare e rilassare allo stesso tempo la zona oculare per eliminare le borse sotto gli occhi: con le dita tirate delicatamente la pelle vicino alle sopracciglia e socchiudete gli occhi. Incontrando resistenza, la zona oculare migliorerà l'elasticità e il tono della pelle. Può essere utile anche fare un lieve massaggio con i polpastrelli attorno alla zona degli occhi per stimolare la circolazione e ridurre il gonfiore. (Fonte)

Altri consigli utilissimi nel video in alto!

Potrebbe interessati anche questo videoCome assumere il succo di limone a digiuno per dimagrire



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali