I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’inganno dei cibi raffinati

Il consumatore paga due volte ed è fatto fesso due volte

Pubblicato il 14/08/2015 da Mariano Bizzarri

L'inganno del cibo cosiddetto raffinato rispetto al cibo integrale è facilmente comprensibile.

Quando il mercato ci vende un prodotto raffinato ce lo fa pagare più caro perché è stato trattato rimuovendo tutta una serie di composti. Quindi mangiamo il pane bianco, il riso raffinato e la pasta bianca, a un costo superiore a quello a cui compreremmo lo stesso prodotto non trattato.

Ma poiché ci viene venduto un prodotto che è ormai impoverito di elementi essenziali, a cominciare dalla crusca, senza la quale è inibita la peristalsi, quindi il corretto espletamento delle funzioni intestinali - per non parlare di tutta una serie di sostanze (dalle vitamine all'inositolo) che vengono estratte ed eliminate dai cibi raffinati - e visto che questi elementi bisogna reintegrarli, l'industria poi ci vende come supplementi o integratori quello che prima ci aveva sottratto.

In altri termini il consumatore paga due volte: una prima volta per comprare un prodotto scadente privo di elementi fondamentali, una seconda per reintegrarli. Quindi mi verrebbe da dire paga due volte ed è fatto fesso due volte.

Potrebbe interessarti anche questo video: La differenza tra cereali integrali, decorticati e perlati



banner basso postfucina





Mariano Bizzarri

Mariano Bizzarri
Professore e Ricercatore sperimentale

Mariano Bizzarri è nato a Roma il 12/10/1957. Ha studiato in Marocco, Spagna, Francia e Italia. Laurea nel 1981 in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode con tesi sperimentale. Nel 2000 ha conseguito il dottorato di ricerca in Chirurgia sperimentale. È stato nominato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università La Sapienza per il ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ma è vero che gli spinaci contengono così tanto ferro?

E se Popeye, il nostro Braccio di Ferro, coi suoi spinaci ci avesse ingannati per tutto questo tempo? L'ISS fa chiarezza

Ecco come insaporire i cibi senza usare il sale

Dalle spezie alle ricette, come mangiare meno salato

Sorpresa: la pasta a cena non disturba il sonno e non fa ingrassare

Parola di uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet Public Health

Ecco perché il cedro fa così bene

Il cedro, una sorpresa in cucina e per la salute, dall'agrume simbolo della prevenzione oncologica

Bentornati asparagi, alleati della nostra salute

Con il mese di marzo possiamo salutare calorosamente i nuovi arrivati di stagione: gli asparagi!

Corsi - Prevenzione a tavola

Un panconiglio con crema di nocciola

Unaricetta buona e sana, senza zuccheri aggiunti ovviamente e con farina semintegrale

Crostata testa di moro, ma non solo e sempre cioccolato

Un'alternativa alla solita crostata al cioccolato, ma più buona e sana

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Corsi - Prevenzione a tavola

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo