Gli allergici in estate dovrebbero evitare frutta e verdure crude

Allergici, attenzione anche all’estate. Chi non sopporta il polline dovrebbe evitare per quanto possibile frutta e verdura crude, perché hanno un rischio elevato “di andare incontro a una serie di reazioni, dall’intenso pizzicore alla bocca fino all’edema del cavo orale, che a volte può sfociare in un senso di soffocamento”. Lo sottolinea una campagna di informazione messa a punto dagli esperti dell’Ospedale Sant’Anna di Como.

La campagna viene promossa dall’Accademia Europea di Allergologia e Immunologia Clinica, a cui partecipa anche ilServizio di allergologia del Sant’Anna. “L‘allergia a frutta fresca o a vegetali – spiega Marina Russello, allergologa della struttura – è correlata con estrema frequenza all’allergia a pollini e pertanto viene spesso riscontrata nell’adulto affetto da rinite allergica. Il paziente si trova in questo momento dell’anno a dover rinunciare a tali prodotti per una serie di fastidiosi sintomi che compaiono mangiando certi alimenti”. Questo avviene perché alcune proteine contenute in questi alimenti hanno una struttura simile alle sostanze del polline che scatenano l’allergia; il sistema immunitario li riconosce entrambi come ‘estranei’, e quindi innesca la reazione allergica.

Una soluzione consiste nel trattare il frutto o la verdura con una breve cottura o con il succo di limone, che alterano la molecola allergizzante rendendola innocua. Ma non è sempre così semplice: “I frutti – conclude Russello – contengono anche proteine che non vengono alterate né dalla cottura né dalla digestione e pertanto possono causare gravi reazioni nella persona sensibilizzata”. E’ quindi estremamente importante inquadrare il tipo di allergia in un centro specializzato, “sia per evitare inutili rinunce ad alimenti, sia per sapere con esattezza quali cibi è opportuno limitare”. (Fonte)

Potrebbe interessarti anche: Come cuocere le verdure mantenendo le proprietà nutritive

 

Condividi il post

Pan di ramerino, ovvero il pane che profuma di rosmarino

Il Pan di ramerino, di origine medievale, è un panino…

Favette dei morti, ricetta e ingredienti

Per la ricorrenza odierna ho preparato un dolce tradizionale di…

Risotto ai sapori di bosco con porcini e mirtilli

Quest’anno la natura è stata molto generosa e il nostro…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime su

Goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: