I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Gli allergici in estate dovrebbero evitare frutta e verdure crude

Pubblicato il 13/08/2015 da Prevenzione a tavola

Allergici, attenzione anche all'estate. Chi non sopporta il polline dovrebbe evitare per quanto possibile frutta e verdura crude, perché hanno un rischio elevato "di andare incontro a una serie di reazioni, dall'intenso pizzicore alla bocca fino all'edema del cavo orale, che a volte può sfociare in un senso di soffocamento". Lo sottolinea una campagna di informazione messa a punto dagli esperti dell'Ospedale Sant'Anna di Como.

La campagna viene promossa dall'Accademia Europea di Allergologia e Immunologia Clinica, a cui partecipa anche ilServizio di allergologia del Sant'Anna. "L'allergia a frutta fresca o a vegetali - spiega Marina Russello, allergologa della struttura - è correlata con estrema frequenza all'allergia a pollini e pertanto viene spesso riscontrata nell'adulto affetto da rinite allergica. Il paziente si trova in questo momento dell'anno a dover rinunciare a tali prodotti per una serie di fastidiosi sintomi che compaiono mangiando certi alimenti". Questo avviene perché alcune proteine contenute in questi alimenti hanno una struttura simile alle sostanze del polline che scatenano l'allergia; il sistema immunitario li riconosce entrambi come 'estranei', e quindi innesca la reazione allergica.

Una soluzione consiste nel trattare il frutto o la verdura con una breve cottura o con il succo di limone, che alterano la molecola allergizzante rendendola innocua. Ma non è sempre così semplice: "I frutti - conclude Russello - contengono anche proteine che non vengono alterate né dalla cottura né dalla digestione e pertanto possono causare gravi reazioni nella persona sensibilizzata". E' quindi estremamente importante inquadrare il tipo di allergia in un centro specializzato, "sia per evitare inutili rinunce ad alimenti, sia per sapere con esattezza quali cibi è opportuno limitare". (Fonte)

Potrebbe interessarti anche: Come cuocere le verdure mantenendo le proprietà nutritive

 



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia