I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Scoperta l’alga marina che sa di pancetta

Un'alga dalle proprietà sorprendenti e dal sapore di pancetta

Pubblicato il 17/07/2015 da Prevenzione a tavola

Per i vegetariani che ogni tanto bramano il gusto della carne, di solito l'odore della pancetta cotta fa venire l'acquolina in bocca.

Ma presto saranno in grado di indulgere senza compromettere la loro etica, dato che i ricercatori della Oregon State University hanno brevettato un nuovo ceppo di alghe marine rosse chiamato dulse (acquista qui) che non ha solo un sapore molto simile alla pancetta, ma ha due volte il valore nutrizionale del cavolo.

Le alghe, che crescono incredibilmente in fretta, di solito sono coltivate e vendute come un ingrediente di cottura in polvere. Ma il ricercatore Chris Langdon ne ha creato un nuovo ceppo che può essere sfruttato in un modo migliore.

"In Europa, si aggiunge la polvere  di alga nei frullati, o a fiocchi sul cibo", ha detto Langdon. "Non c'è mai stato un reale interesse a utilizzarla in una forma fresca. Ma questa roba è piuttosto sorprendente. Quando si frigge, cosa che ho fatto, ha il sapore di pancetta e non di alga".

Potrebbe interessarti questa ricetta: Dolce di frutta con gelatina di alghe

La Dulse (acquista qui), che appare come una sorta di lattuga rossa trasparente, è anche piena di sali minerali, vitamine e antiossidanti, un "super-food, con il doppio del valore nutrizionale del cavolo". Con il suo gusto e la facilità di coltivazione, la dulse potrebbe diventare un ingrediente fisso nei ristoranti.

"La dulse cresce con un sistema di ricircolo dell'acqua", ha aggiunto Langdon, e può dare circa 20-30 chili di prodotto in una settimana. "Si potrebbero creare diverse aree di coltivazione, su tutte le coste: basta infatti solo dell'acqua marina e la luce dei raggi del sole". (Fonte)

La Fucina ti consiglia di provare questi prodotti!  



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina