I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

I giovani adulti guariti dal cancro finiscono più spesso in ospedale dopo 20 anni

Nei 20 anni successivi alla guarigione, le persone tra i 20 e i 44 anni subiscono più ricoveri ospedalieri

Pubblicato il 14/07/2015 da Prevenzione a tavola

I progressi nel trattamento di adolescenti e giovani adulti malati di tumore hanno portato a tassi di sopravvivenza più elevati e aspettative di vita più lungheMa una nuova ricerca ha dimostrato che le persone di età compresa tra i 20 e i 44 anni dichiarate esenti dalla cancro, nei 20 anni successivi hanno avuto più ricoveri rispetto al popolazione generale.

"Anche quando i giovani adulti sopravvivono cancro, questo ha ancora un impatto sulla loro vita e la loro salute a lungo termine", ha detto la dottoressa Nancy Baxter, chirurga colonrettale all'ospedale di San Michele e ricercatrice presso la Clinical Evaluative Sciences. "E questa fascia di età ha ancora molti anni da vivere" In un documento pubblicato sul Journal of Clinical Oncology, la dottoressa Baxter ha scoperto che i giovani adulti sopravvissuti al cancro sono stati ricoverati 1,5 volte più spesso rispetto ai pazienti in gruppi di controllo. Per tutti i tumori maligni, ad eccezione di melanoma e tumori testicolari, il tasso di ospedalizzazione era significativamente più alta rispetto ai pazienti tenuti sotto controllo. Il tasso di ospedalizzazione è stato doppio rispetto ai pazienti tenuti sotto controllo e maggiore per i sopravvissuti di cancro gastrointestinale, alla leucemia, ai tumori maligni della vescica, al cancro del rene, del colon-retto, al cervello e linfoma. Baxter ha affermato che questo rappresenta il più grande studio mai pubblicato sul coinvolgimento dei giovani adulti sopravvissuti cancro. Il suo team ha esaminato i dati del Registro Tumori Ontario 1992-1999 relativi a 20.275 persone che avevano avuto la loro prima diagnosi di cancro tra i 20 e i 44 anni e che avevano vissuto cinque anni senza cancro. Questi sono stati confrontati con 101.344 controlli non tumorali. La dottoressa ha aggiunto che questi risultati permettono di avere una migliore comprensione delle cure e degli effetti tardivi del cancro sui giovani adulti e può indirizzarli a comprendere la qualità della loro vita futura, identificare le aree in cui potrebbero essere impiegate strategie preventive e sottolineare la necessità di prendere in considerazione cure alternative non direttamente connesse alle conseguenze per la salute a lungo termine. (Fonte) Potrebbe interessarti anche questi video del dottor Berrino: I 12 comandamenti contro il cancro



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore