I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

In Cina vendevano carne congelata risalente agli anni ’70

Stavano per essere immesse sul mercato cinese 100 mila tonnellate di carne provenienti dal Vietnam

Pubblicato il 25/06/2015 da Prevenzione a tavola

Sta facendo molto scalpore in Cina la notizia del maxi sequestro di carne avvenuta al confine col Vietnam: oltre 100mila tonnella di ali di pollo, manzo e maiale congelato per un valore di 483 milioni di dollari sono state fermate dalla autorità. La carne era congelata in malo modo, alcune parti erano anche in putrefazione ma soprattutto pare che fossero state macellate e congelate negli anni 70.

"La puzza era talmente forte che ho quasi vomitato", ha detto un funzionario della provincia dello Hunan dove è stata sequestrata una parte della carne. La polizia ha sgominato due bande composte da almeno 14 persone che contrabbandavano la merce illegale dal Vietnam. "E' difficile controllare il flusso di merci da quel Paese", dicono le autorità.

La notizia è stata diffusa dal quotidiano China Daily ma l'amministrazione generale delle dogane cinesi non ha confermato il sequestro. I contrabbandieri compravano la carne a buon mercato all'estero, la spedivano ad Hong Kong e in Vietnam per poi farla arrivare in Cina. Una parte di questi trasporti avveniva tramite camion e per risparmiare erano mezzi non refrigerati. Ecco perché la merce andava in putrefazione.

A far rabbrividire è la notizia che una parte della carne sequestrata è stata fatta risalire addirittura agli anni 70. In pratica la macellazione era avvenuta quando ancora la Cina era sotto il controllo di Mao Tse Tung. La sicurezza alimentare è fonte di grande preoccupazione a Pechino e gli scandali riguardanti il cibo sono all'ordine del giorno. E questa notizia non farà certo dormire tranquilla la popolazione. (Fonte)

Potrebbe interessarti anche: Festival della carne di cane in Cina (video shock)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Corsi - Prevenzione a tavola

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno