I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Curarsi in cucina: Come consumare i cibi integrali per non sentirsi gonfi

Il nostro intestino non sempre ha gli enzimi per poterli digerire: ecco qualche trucco

Pubblicato il 22/06/2015 da Elena Alquati

Ci sono queste informazioni nel mondo scientifico che ci indicano di mangiare cereali non industrialmente raffinati, verdure e legumi, ed è un'informazione finalmente arrivata alla scienza.

Spesso però ci possono creare dei problemi perché il nostro intestino non sempre ha gli enzimi per poterli digerire. Per cui passare da un'alimentazione moderna a un'alimentazione così ricca di fibre ci può creare dei grossi problemi.

Leggi anche: Curarsi in cucina: “Le proprietà dell’olio di sesamo”

Spesso infatti mi riferiscono che i cereali integrali gonfiano o i legumi addirittura creano flatulenza, quindi un passo alla volta, non fate cambiamenti drastici. Cominciate magari da un riso semi-integrale e poi magari proseguire con quello integrale.

Per quanto riguarda i legumi, cercate di prendere dei legumi decorticati, iniziando magari dalle lenticchie rosse, oppure dalle cicerchie. Se cuocete dei legumi normalmente potete passarli, in modo da togliere la buccia.

L'importante è fare le cose gradualmente!

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola" a 70 € invece che 95.



banner basso postfucina





Elena Alquati

Elena Alquati
Food Consultant

Elena Alquati - Food Consultant consulente alimentare - Docente di cucina per la prevenzione - Autrice di diversi articoli e due libri: Nutrire la Bellezza - Nutrire il corpo e la mente editi da Giunti - Food Blogger ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle