Curarsi in cucina: crema di riso integrale

TEMPI

2 ore e 30

PROPRIETÀ BENEFICHE

Antinfiammatorio

INGREDIENTI E UTENSILI

  • – una tazza di riso tondo integrale
  • – un pezzettino di alga kombu
  • – 6 parti di acqua
  • – una pentola di acciaio inossidabile, possibilmente doppio fondo
  • – uno spargifiamma che metteremo sotto la pentola nel momento della cottura
  • – un cucchiaio di gomasio

 

Contributo del Dott. Franco Berrino

Raccomando di mangiare il riso integrale sotto forma di crema di riso integrale, che è un riso integrale molto cotto, cotto a lungo e poi passato al setaccio per togliere le fibre più grossolane. Questa crema di riso integrale, che può essere insaporita in vari modi, è molto ben tollerata, ha la proprietà di ridurre le infiammazioni. I polifenoli che ci sono nel riso integrale, nei cereali integrali in generale, ma in particolare nel riso integrale, hanno una forte azione antinfiammatoria (il dottor Berrino lo ha spiegato molto bene nel video Mantenere basse le infiammazioni)

Ricetta di Elena Alquati

Il piatto che andiamo a preparare oggi è una crema di riso, è un patto curativo ma è molto semplice da preparare.

Gli ingredienti sono: una tazza di riso tondo integraleun pezzettino di alga kombu, acqua, una pentola di acciaio inossidabile, possibilmente doppio fondo, uno spargifiamma che metteremo sotto la pentola nel momento della cottura.

Gli ingredienti sono anche molto semplici da reperire, basta andare in un negozio di prodotti biologi. Durante i nostri corsi spesso mostriamo come si prepara la crema di riso: è un piatto molto curativo che il Dott. Berrino consiglia sempre per diversi tipi di problemi.

Prendiamo una tazza di riso integrale tondo e lo laviamo. Bisogna lavarlo bene perché sono molto sporchi i cereali integrali, in maniera veloce ma soprattutto l’indicazione che do io è cercare di trovare una comunicazione con il cibo che stiamo toccando e con il cibo che stiamo preparando, per cui mettiamo tranquillamente dentro la mano e muoviamolo.

Quando l’abbiamo riempito per la terza volta prendiamo uno scolino e rovesciamo la nostra acqua. Una volta colato il riso lo mettiamo nella pentola. Dentro metto sempre un pezzettino di alga kombu che è molto ricca di sali minerali e poi mettiamo dentro 6 parti di acqua, quindi una parte di riso, 6 parti di acqua. Lo mettiamo sul fuoco, una volta che è a bollore saliamo, dopodiché mettiamo il coperchio sopra, la fiamma al minimo e lo lasciamo cuocere per due ore.

Le due ore sono passate, la nostra crema è pronta, vedete come è diventata cremosa? Prendiamo un mestolo e la passiamo con il passaverdura, viene una crema meravigliosa che poi noi andiamo a impiattare. Essendo un piatto molto curativo è bene condirla con un condimento molto curativo che è il gomasio Il gomasio è meraviglioso, è fatto di semi di sesamo macinati con del sale e insieme alla crema di riso è un piatto antinfiammatorio molto potente.

Elena e “L’Ordine dell’Universo” vi rimandano alla prossima ricetta, mi raccomando, cucinate con amore!

DA NON PERDERE. Piatto tratto dal “Corso Base di cucina per la prevenzione” (8 lezioni a 55€) di Elena Alquati e Francesco Stefania. Scarica qui la BROCHURE del corso.

ACQUISTA I PRODOTTI PER LA TUA RICETTA DIRETTAMENTE QUI SOTTO!

Condividi il post

Insalata di lenticchie con salsa al profumo di menta

Anche oggi una proposta “fresca”. D’altronde cosa c’è di meglio…

Torta di mele rovesciata

Oggi v’insegno la ricetta della mia squisita torta di mele…

Come preparare dei deliziosi Panini con semi oleosi

Continuiamo a sbizzarrirci con il pane Dopo la Ricetta del…

Comincia il tuo nuovo stile di vita

Vogliamo divulgare e diffondere consapevolezza alimentare tramite ricette, consigli e organizzazione della dispensa, grazie alle proprietà e benefici degli alimenti.

Tieniti informato

Tieniti in-forma(to)

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per ricevere ogni settimana consigli e ricette

Connettiti con noi sui social

Leggi le ultime e goditi i video su

© Prevenzione a tavola - Partita Iva: 02739610992 - REA: 507759



I nostri corsi sono validati da: