I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Curarsi in cucina: crema di riso integrale

La ricetta per preparare la crema di riso integrale, ottimo antinfiammatorio

Pubblicato il 04/06/2015 da Elena Alquati
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

TEMPI

2 ore e 30

PROPRIETÀ BENEFICHE

Antinfiammatorio

INGREDIENTI E UTENSILI

  • - una tazza di riso tondo integrale
  • - un pezzettino di alga kombu
  • - 6 parti di acqua
  • - una pentola di acciaio inossidabile, possibilmente doppio fondo
  • - uno spargifiamma che metteremo sotto la pentola nel momento della cottura
  • - un cucchiaio di gomasio
 

Contributo del Dott. Franco Berrino

Raccomando di mangiare il riso integrale sotto forma di crema di riso integrale, che è un riso integrale molto cotto, cotto a lungo e poi passato al setaccio per togliere le fibre più grossolane. Questa crema di riso integrale, che può essere insaporita in vari modi, è molto ben tollerata, ha la proprietà di ridurre le infiammazioni. I polifenoli che ci sono nel riso integrale, nei cereali integrali in generale, ma in particolare nel riso integrale, hanno una forte azione antinfiammatoria (il dottor Berrino lo ha spiegato molto bene nel video Mantenere basse le infiammazioni)

Ricetta di Elena Alquati

Il piatto che andiamo a preparare oggi è una crema di riso, è un patto curativo ma è molto semplice da preparare.

Gli ingredienti sono: una tazza di riso tondo integraleun pezzettino di alga kombu, acqua, una pentola di acciaio inossidabile, possibilmente doppio fondo, uno spargifiamma che metteremo sotto la pentola nel momento della cottura.

Gli ingredienti sono anche molto semplici da reperire, basta andare in un negozio di prodotti biologi. Durante i nostri corsi spesso mostriamo come si prepara la crema di riso: è un piatto molto curativo che il Dott. Berrino consiglia sempre per diversi tipi di problemi.

Prendiamo una tazza di riso integrale tondo e lo laviamo. Bisogna lavarlo bene perché sono molto sporchi i cereali integrali, in maniera veloce ma soprattutto l’indicazione che do io è cercare di trovare una comunicazione con il cibo che stiamo toccando e con il cibo che stiamo preparando, per cui mettiamo tranquillamente dentro la mano e muoviamolo.

Quando l’abbiamo riempito per la terza volta prendiamo uno scolino e rovesciamo la nostra acqua. Una volta colato il riso lo mettiamo nella pentola. Dentro metto sempre un pezzettino di alga kombu che è molto ricca di sali minerali e poi mettiamo dentro 6 parti di acqua, quindi una parte di riso, 6 parti di acqua. Lo mettiamo sul fuoco, una volta che è a bollore saliamo, dopodiché mettiamo il coperchio sopra, la fiamma al minimo e lo lasciamo cuocere per due ore.

Le due ore sono passate, la nostra crema è pronta, vedete come è diventata cremosa? Prendiamo un mestolo e la passiamo con il passaverdura, viene una crema meravigliosa che poi noi andiamo a impiattare. Essendo un piatto molto curativo è bene condirla con un condimento molto curativo che è il gomasio Il gomasio è meraviglioso, è fatto di semi di sesamo macinati con del sale e insieme alla crema di riso è un piatto antinfiammatorio molto potente.

Elena e "L’Ordine dell’Universo" vi rimandano alla prossima ricetta, mi raccomando, cucinate con amore!

DA NON PERDERE. Piatto tratto dal “Corso Base di cucina per la prevenzione” (8 lezioni a 55€) di Elena Alquati e Francesco Stefania. Scarica qui la BROCHURE del corso.

ACQUISTA I PRODOTTI PER LA TUA RICETTA DIRETTAMENTE QUI SOTTO!



banner basso postfucina





Elena Alquati

Elena Alquati
Presidente dell'associazione L'Ordine dell'Universo

Presidente dell’Associazione - più che decennale esperienza di cucina macrobiotica si è diplomata in consulente macrobiotico a Milano nel 2004 - Diploma di shiatsu c/o Accademia Italiana Shiatsu-do ed è iscritta all’albo professionale certificato Apos e DBN n° A 01202. Diploma di operatore in medicina tradizionale cinese come tuinaista ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti

La salsa di pomodoro cotta fa bene all’intestino

Nuovo studio: Aumenta l'effetto dei batteri buoni

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta