I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Che frutta e verdura mangiare nel mese di giugno?

La frutta e verdura di stagione è più sana, costa meno e ha pochi pesticidi

Pubblicato il 03/06/2015 da Chiara Cevoli

È importante consumare frutta e verdura colta al punto giusto di maturazione, nella giusta stagione per diversi motivi:

  • • Hanno un contenuto di nutrienti più alto rispetto alle varietà fuori stagione
  • • Costano meno
  • • Necessitano di meno pesticidi per crescere, sono quindi più ecosostenibili
  • • Hanno un contenuto in nitriti e nitrati più basso
Quali frutti e verdure troviamo nel mese di giugno?

Frutta Pesche: originarie della Cina, oggi ne vengono coltivate moltissime varietà. Contengono dei composti antiossidanti utili alleati nella protezione degli occhi, sono diuretiche e leggermente lassative. Albicocche: sono frutti ad alto valore nutritivo, ricche in vitamine, Sali minerali, antiossidanti e carotenoidi. Sono molto digeribili poiché stimolano la secrezione dei succhi gastrici. Mirtilli: sono i frutti con il più alto potere antiossidante (maggiore anche rispetto alle famosissime bacche di Goji). Sono utili alleati in caso di cistite e afte. Ed inoltre potete trovare: Nespole, Pesche, Prugne, Melone, Ciliegie, Fragole, Amarene, Anguria, Lamponi, More, Ribes, Susine.

Verdura Fave: come i piselli non sono una verdura, ma un legume. Ricche in proteine e ferro possono scatenare una fortissima reazione allergica nei soggetti affetti da favismo. Asparagi: la parte che mangiamo è il germoglio primaverile. Contengono grandi quantità di asparagina, un amminoacido dalle proprietà diuretiche. Carote: sono molto ricche in carotene, il precursore della Vitamina A, ricche in fibre migliorano il transito intestinale. Le cime delle carote, commestibili anche loro sono ricche in minerali ed ottime per la preparazione di zuppe. Ed inoltre potete trovare: Zucchine, Piselli, Aglio, Fagiolini, Ravanelli, Sedano, Barbabietola, Pomodori, Bieta, Broccoli, Cicoria, Cipolline, Crescione, Daikon, Erba Cipollina, Fiori di zucca, Insalate varie, Melanzane, Ortica, Peperoni, Portulaca, Rucola, Scalogno, Scarola.

Potete seguire i consigli della Dottoressa Cevoli anche sulla sua pagina Facebook
Frutta & Verdura di Stagione nel Mese di #giugno--->>> http://www.vivienutri.it/frutta_verdura/stagionalita-frutta_verdura/il-carrello-della-spesa-di-giugno/Posted by Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista on Mercoledì 3 giugno 2015



banner basso postfucina





Chiara Cevoli

Chiara Cevoli
Biologa Nutrizionista

Laureata in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica presso l'Università di Roma La Sapienza nel 2009 con lode, mi sono da subito interessata alla tematica dell'alimentazione frequentando diversi corsi e collaborando in alcuni Ospedali del Lazio come volontaria. Negli anni successivi è quindi iniziata la mia attività come Biologo Nutrizionista ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero