I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Che frutta e verdura mangiare nel mese di giugno?

La frutta e verdura di stagione è più sana, costa meno e ha pochi pesticidi

Pubblicato il 03/06/2015 da Chiara Cevoli

È importante consumare frutta e verdura colta al punto giusto di maturazione, nella giusta stagione per diversi motivi:

  • • Hanno un contenuto di nutrienti più alto rispetto alle varietà fuori stagione
  • • Costano meno
  • • Necessitano di meno pesticidi per crescere, sono quindi più ecosostenibili
  • • Hanno un contenuto in nitriti e nitrati più basso
Quali frutti e verdure troviamo nel mese di giugno?

Frutta Pesche: originarie della Cina, oggi ne vengono coltivate moltissime varietà. Contengono dei composti antiossidanti utili alleati nella protezione degli occhi, sono diuretiche e leggermente lassative. Albicocche: sono frutti ad alto valore nutritivo, ricche in vitamine, Sali minerali, antiossidanti e carotenoidi. Sono molto digeribili poiché stimolano la secrezione dei succhi gastrici. Mirtilli: sono i frutti con il più alto potere antiossidante (maggiore anche rispetto alle famosissime bacche di Goji). Sono utili alleati in caso di cistite e afte. Ed inoltre potete trovare: Nespole, Pesche, Prugne, Melone, Ciliegie, Fragole, Amarene, Anguria, Lamponi, More, Ribes, Susine.

Verdura Fave: come i piselli non sono una verdura, ma un legume. Ricche in proteine e ferro possono scatenare una fortissima reazione allergica nei soggetti affetti da favismo. Asparagi: la parte che mangiamo è il germoglio primaverile. Contengono grandi quantità di asparagina, un amminoacido dalle proprietà diuretiche. Carote: sono molto ricche in carotene, il precursore della Vitamina A, ricche in fibre migliorano il transito intestinale. Le cime delle carote, commestibili anche loro sono ricche in minerali ed ottime per la preparazione di zuppe. Ed inoltre potete trovare: Zucchine, Piselli, Aglio, Fagiolini, Ravanelli, Sedano, Barbabietola, Pomodori, Bieta, Broccoli, Cicoria, Cipolline, Crescione, Daikon, Erba Cipollina, Fiori di zucca, Insalate varie, Melanzane, Ortica, Peperoni, Portulaca, Rucola, Scalogno, Scarola.

Potete seguire i consigli della Dottoressa Cevoli anche sulla sua pagina Facebook
Frutta & Verdura di Stagione nel Mese di #giugno--->>> http://www.vivienutri.it/frutta_verdura/stagionalita-frutta_verdura/il-carrello-della-spesa-di-giugno/ Posted by Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista on Mercoledì 3 giugno 2015



banner basso postfucina





Chiara Cevoli

Chiara Cevoli
Biologa Nutrizionista

Laureata in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica presso l'Università di Roma La Sapienza nel 2009 con lode, mi sono da subito interessata alla tematica dell'alimentazione frequentando diversi corsi e collaborando in alcuni Ospedali del Lazio come volontaria. Negli anni successivi è quindi iniziata la mia attività come Biologo Nutrizionista ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo