I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Curarsi in cucina: il riso integrale come antinfiammatorio

La ricetta per cuocere correttamente il riso integrale

Pubblicato il 25/05/2015 da Elena Alquati
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ricetta di cottura del riso lungo integrale

Contributo del Prof. Franco Berrino (Epidemiologo presso l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano)

"Il riso ha una proprietà eccezionale: è il cereale meno ricco di proteine rispetto a tutti gli altri. Inoltre ha un'altra qualità eccellente: è ricco di polifenoli antinfiammatori, in particolare uno che si chiama tricina, per cui è un alimento antinfiammatorio. Quando una persona non sta bene la mia raccomandazione è che si mette a mangiare per qualche giorno solo riso, integrale naturalmente!"

Ricetta di Elena Alquati (Presidente dell'Associazione "L'ordine dell'Universo")

Oggi prepariamo il riso. Ho messo una parte di riso lungo integrale e lo andiamo a lavare. Ribadisco sempre di lavarlo bene perché contiene un sacco d'impurità. Scoliamo e laviamo per altre due o tre volte. Dopo di che con lo scolino a trama fine andiamo a scolarlo.

Versiamo il riso in una pentola, aggiungiamo due parti di acqua e lo spostiamo sul fuoco per portarlo a bollore. Una volta che è andato a bollore portiamo la fiamma al minimo, lo saliamo col sale grosso, mettiamo il coperchio, poniamo lo spargfiamma sotto e lo lasciamo cuocere per 50 minuti.

Passati i 50 minuti versare il riso cotto in una teglia e mescolarlo con due bacchette di legno. Questo movimento serve a mescolare bene il riso che si è cotto più vicino al fuoco con quello che invece era più lontano dal fuoco.

Di solito io ne cuocio un po' di più così durante la settimana anche se arrivo a casa all'ultimo momento posso utilizzarlo e saltarlo con verdure diverse. Oggi per esempio lo farò con delle erbette saltate, mentre domani ho pensato di farlo con dei fagiolini.

Puoi preparare anche la crema di riso e l'insalata di riso con verdurine saltate

Elena e "L'ordine dell'universo" vi rimanda alla prossima ricetta. Mi raccomando: cucinate con amore!

DA NON PERDERE. Piatto tratto dal “Corso Base di cucina per la prevenzione” (8 lezioni a 55€) di Elena Alquati e Francesco Stefania. Scarica qui la BROCHURE del corso.



banner basso postfucina





Elena Alquati

Elena Alquati
Food Consultant

Elena Alquati - Food Consultant consulente alimentare - Docente di cucina per la prevenzione - Autrice di diversi articoli e due libri: Nutrire la Bellezza - Nutrire il corpo e la mente editi da Giunti - Food Blogger ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Corsi - Prevenzione a tavola

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca