I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

I rischi di usare le infradito

Usare quotidianamente le infradito può creare diversi problemi. Ecco quali

Pubblicato il 18/05/2015 da Prevenzione a tavola

Una dichiarazione ufficiale dell'American podiatric medical association, pubblicata qualche giorno fa dall'Huffington Post americano, afferma che l'utilizzo quotidiano di calzature infradito espone i piedi a diversi rischi. Poiché le infradito andrebbero usate esclusivamente in piscina o sulla spiaggia, lo studio elenca i rischi ai quali, coloro che usano quotidianamente queste calzature, dovrebbero dedicare particolare attenzione.

MICROFRATTURE

Vista l'assenza d'imbottitura il piede non è protetto né ammortizzato dagli urti contro il terreno e questo aumenta il rischio di subire delle piccole fratture.

INFEZIONI

Uno studio dei ricercatori dell'Università di Miami ha rilevato che con questo tipo di calzature il piede è a contatto con circa 18mila batteri.

FASCITE PLANTARE

L'uso prolungato delle infradito può causare l'infiammazione della fascia plantare, la striscia di tessuto che collega l'avampiede con il tallone. Questo disturbo può essere molto doloroso e prevede un tempo di recupero di diverse settimane.

VESCICHE

Il continuo sfregamento sia della pianta del piede sulla suola, sia della striscia di plastica, pelle o stoffa tra alluce e secondo dito, possono facilitare la nascita di vesciche, che una volta scoppiate possono diventare molto dolorose o trasformarsi in ferite aperte.

TENDINITE E ALLUCE VALGO

Per impedire alla ciabatta di scivolare via e tenere il piede ancorato alla suola – compito reso più difficile in presenza di sudore, acqua o sabbia -, le dita sono sottoposte a un “super-lavoro”. A lungo andare, questo movimento può usurare i muscoli e portare allo sviluppo di tendiniti, “dita a martello” - la contrazione delle giunture che porta il piede a curvarsi in modo innaturale - e alluce valgo.

DOLORE AL TALLONE

Questa calzatura tende a spingere fuori il piede per cui a lungo andare può risentirne particolarmente il tallone.

ANDATURA

Con le infradito si tende a fare passi più corti e i piedi toccano il terreno con meno forza verticali, rispetto a quando s'indossano calzature più confortevoli. Per questo motivo alla lunga potrebbero presentarsi problemi ai legamenti, alle caviglie, alle ginocchia fino anche alla schiena.

Fonte: Salute24



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'