I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

I rischi di usare le infradito

Usare quotidianamente le infradito può creare diversi problemi. Ecco quali

Pubblicato il 18/05/2015 da Prevenzione a tavola

Una dichiarazione ufficiale dell'American podiatric medical association, pubblicata qualche giorno fa dall'Huffington Post americano, afferma che l'utilizzo quotidiano di calzature infradito espone i piedi a diversi rischi. Poiché le infradito andrebbero usate esclusivamente in piscina o sulla spiaggia, lo studio elenca i rischi ai quali, coloro che usano quotidianamente queste calzature, dovrebbero dedicare particolare attenzione.

MICROFRATTURE

Vista l'assenza d'imbottitura il piede non è protetto né ammortizzato dagli urti contro il terreno e questo aumenta il rischio di subire delle piccole fratture.

INFEZIONI

Uno studio dei ricercatori dell'Università di Miami ha rilevato che con questo tipo di calzature il piede è a contatto con circa 18mila batteri.

FASCITE PLANTARE

L'uso prolungato delle infradito può causare l'infiammazione della fascia plantare, la striscia di tessuto che collega l'avampiede con il tallone. Questo disturbo può essere molto doloroso e prevede un tempo di recupero di diverse settimane.

VESCICHE

Il continuo sfregamento sia della pianta del piede sulla suola, sia della striscia di plastica, pelle o stoffa tra alluce e secondo dito, possono facilitare la nascita di vesciche, che una volta scoppiate possono diventare molto dolorose o trasformarsi in ferite aperte.

TENDINITE E ALLUCE VALGO

Per impedire alla ciabatta di scivolare via e tenere il piede ancorato alla suola – compito reso più difficile in presenza di sudore, acqua o sabbia -, le dita sono sottoposte a un “super-lavoro”. A lungo andare, questo movimento può usurare i muscoli e portare allo sviluppo di tendiniti, “dita a martello” - la contrazione delle giunture che porta il piede a curvarsi in modo innaturale - e alluce valgo.

DOLORE AL TALLONE

Questa calzatura tende a spingere fuori il piede per cui a lungo andare può risentirne particolarmente il tallone.

ANDATURA

Con le infradito si tende a fare passi più corti e i piedi toccano il terreno con meno forza verticali, rispetto a quando s'indossano calzature più confortevoli. Per questo motivo alla lunga potrebbero presentarsi problemi ai legamenti, alle caviglie, alle ginocchia fino anche alla schiena.

Fonte: Salute24



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero