I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

3 esercizi per dimenticarsi del dolore al collo

Tre semplici mosse che vi permetteranno di ridurre il dolore dell'80% in 3 mesi

Pubblicato il 15/05/2015 da Prevenzione a tavola

Le abitudini dell'uomo del terzo millennio sono notevolmente cambiate, così come i ritmi di vita. Si passa molto più tempo davanti al computer, seduti o assumendo posizioni della colonna vertebrale scorrette.

Ci sono tre esercizi però che se ripetuti settimanalmente per almeno tre mesi permettono di ridurre anche dell'80% il dolore al collo, di cui soffre una buona fetta della popolazione mondiale. Lo garantisce il Centro nazionale di ricerca della Danimarca per le condizioni di lavoro. Secondo i ricercatori le sessioni di potenziamento porterebbero al rinvigorimento del tessuto danneggiato.

Ecco di cosa si tratta!

Per ogni esercizio, tenere le ginocchia leggermente piegate. Utilizzando 2 a manubri 5 chili, fare 3 serie di 8-12 ripetizioni, 3 volte alla settimana nei giorni non consecutivi.

SCROLLARE LE SPALLE

esercizi dolore collo

Partire tenendo le braccia lungo i fianchi, palmi rivolti in dentro. Mantenendo le braccia diritte, tirare le spalle fino alle orecchie, fermarsi per un secondo e tornare nella posizione iniziale.

ALZATE ANTERIORI

esercizi dolore collo

Iniziare con i palmi posizionati davanti alle cosce. Piegare i gomiti e salire con le braccia portando i pesi fino al livello della clavicola. Pausa, poi lentamente in basso.

ALZATE LATERALI

esercizi dolore collo

Piegarsi in avanti con il petto rivolto al pavimento, braccia penzoloni, i palmi in con i gomiti leggermente piegati, comprimere le scapole e alzare le braccia ai lati, parallelamente rispetto al pavimento. Pausa e tornare alla posizione di partenza.

Forse ti può interessare anche: Come alleviare il torcicollo in 1 minuto

Fonte: Prevention



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo