I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come prevenire e curare le verruche

La malattia è cronica, recidiva e contagiosa, ma si può sia prevenire che curare

Pubblicato il 07/05/2015 da Prevenzione a tavola

Le verruche sono lesioni della pelle causate da un virus e sono croniche, recidive e contagiose. Per manifestarsi questo virus impiega dai due a sei mesi, periodo durante il quale le persone sono già contagiose. Molti individui neanche si infettano, alcuni guariscono molto in fretta e altri invece hanno recidive. Le verruche si manifestano in forma di noduli, papule o zone della pelle ad alta presenza di cheratina. Ma niente paura, c'è il modo di prevenire e curare: per evitare il contagio è fondamentale l'igiene personale, mentre per curarle ci sono degli ottimi rimedi naturali, come spiegato dal Corriere della Sera.

Come prevenire le verruche


Come spiegato da Paola Nannei sul Corriere della Sera: "Le verruche si possono prevenire con alcune accortezze: cambiare spesso le scarpe; non frequentare palestre e piscine a piedi nudi e usare sempre un blando antisettico per una doccia veloce, prima di rivestirsi; usufruire di una polvere assorbente per mani e piedi; controllare periodicamente la pellicina delle unghie"

Come curare le verruche in modo naturale


Ed ecco le regole generali per combatterle: "bisogna lavare spesso le zone interessate con una soluzione disinfettante; e' bene tenere le verruche asciutte; non toccarle continuamente. La tradizione propone soluzioni "casalinghe": applicare sulla verruca foglie fresche di calendula, succo fresco di cipolla o di fico, o radice fresca di celidonia e di glicerina,in parti uguali. Ecco alcuni rimedi naturali per eliminare le verruche. Omeopatia: lesioni piane, lisce, localizzate soprattutto su volto, dorso delle mani, schiena: Dulcamara 7CH, 4 granuli 2 volte al di' . verruche soprattutto plantari, giallastre, che diventando dolorosissime e sanguinanti: Nitricum Acidum 7CH, 3 granuli se c' e' dolore. numerose verruche di colore tendente al rosso: Ferrum Picricum 5 CH, 5 granuli al giorno. verruche particolarmente dure, qualsiasi sia la loro localizzazione: Antimonium Crudum 7CH, 5 granuli al di' . Fitogemmoterapia: al trattamento omeopatico si deve abbinare anche l' applicazione locale di Thuia Occidentale T.M."



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?