I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

‘Il foie gras è un alimento creato attraverso una malattia’

Lo speciale sul Foie Gras di AnimalieAnimali, il programma condotto da Licia Colò

Pubblicato il 25/03/2015 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Vi riproponiamo un estratto dello speciale sul Foie Gras andato in onda lunedì 16 marzo 2015 durante il programma 'AnimalieAnimali' condotto da Licia Colò su Tv2000. Ospite in studio la portavoce dell'organizzazione animalista Animal Equality in Italia, Fabrizia Angelini, che ha raccontato come avviene il processo di produzione del fegato d'oca, noto come foie gras: "È una malattia che viene indotta all'animale. Si fa mangiare all'animale una quantità di cibo molto superiore a quella che dovrebbe ingerire in natura", ha spiegato. Le oche sono tenute in prigionia, in spazi molto piccoli, e si fa ammalare il fegato con la pratica dell'alimentazione forzata: viene introdotto un tubo nell'esofago degli animali e viene somministrata una quantità di cibo molto superiore a quella che questi animali ingerirebbero in natura. L'obbiettivo, ha detto l'attivista, è di "far ingrossare il fegato in tempi molto rapidi, fino a fargli raggiungere dimensioni che sono dieci volte superiore a quelle naturali. Le oche in natura possono arrivare a vivere dieci, quindici anni, le oche e le anatre destinate alla produzione di foie gras vengono macellate a 4 mesi perché a causa delle dimensioni del fegato non sono più in grado di vivere, hanno problemi respiratori, gravi malattie".

"Il foie gras è un alimento creato attraverso una malattia"


Stiamo parlando, ha spiegato la conduttrice Licia Colò, di un alimento creato attraverso una malattia, "come se ad un umano venisse il fegato grasso", ha aggiunto la nutrizionista presente in studio. In un'altra inchiesta Animal Equality aveva documentato "scene terribili di animali confinati in minuscole gabbie, affetti da stress e depressione, feriti dal tubo che ogni giorno gli viene spinto nell’esofago per far passare il cibo, oppressi da problemi respiratori e di deambulazione per le abnormi dimensioni raggiunte dal fegato, maltrattati e lasciati morire senza cure".Forse potrebbe interessarti questo video: Casa a impatto zero: perché il consumatore risparmia?



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero