I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

I 10 sintomi del disturbo bipolare

I campanelli d'allarme che non bisogna mai trascurare

Pubblicato il 25/03/2015 da Prevenzione a tavola

Il disturbo bipolare, conosciuto anche come disturbo maniaco-depressivo, è una condizione psichiatrica caratterizzata da gravi alterazioni dell’umore alternate da fasi di depressione: si verifica il passaggio da uno stato di estrema euforia ed eccitazione (episodi maniacali o ipomaniacali) ai cosiddetti episodi depressivi. Le persone maggiormente colpite sono quelle che si trovano nella fascia di età compresa tra i 15 e i 44 anni e il 40% dei pazienti trattati accusa una ricaduta nei due anni successivi alla cura. Secondo quanto riportato sul portale del Ministero della Salute "di solito il primo episodio del disturbo si sviluppa nella tarda adolescenza o nella prima età adulta (19-29 anni), per poi presentarsi più o meno frequentemente nel corso dell’intero arco di vita. Approssimativamente il 10-15% degli adolescenti che presentano episodi ricorrenti di depressione maggiore sviluppano un disturbo bipolare di tipo I".

I 10 sintomi del disturbo bipolare


1) Umore anormalmente elevato Il disturbo bipolare è caratterizzato dall'alternanza di fasi depressive e fasi maniacali. "Un Episodio Maniacale è definito da un periodo durante il quale vi è un umore anormalmente e persistentemente elevato, espanso o irritabile. Questo periodo di umore anormale deve durare almeno 1 settimana (o meno se è necessaria l’ospedalizzazione)", spiega il dottor Gaspare Costa. 2) Incapacità di portare a termine i compiti Fare le cose a metà è un elemento caratteristico di questo disturbo. Don Malone, direttore del Center for Behavioral Health, ha spiegato che chi è affetto da disturbo bipolare "si distrae molto facilmente, iniziare un milione di cose e non finirle mai". 3) Depressione Chi soffre di un disturbo maniaco-depressivo avrà un aspetto simile a chi è depresso: "Hanno gli stessi problemi di energia, appetito, sonno e concentrazione di chi è depresso", spiega Malone. 4) Irritabilità In alcuni individui si manifestano sintomi maniacali e depressivi al tempo stesso: "Siamo tutti irritabili o depressi a volte, ma in chi è affetto da disturbo bipolare questi episodi sono così gravi che interferiscono con le loro relazioni", osserva Malone. 5) Parlare velocemente La dott.ssa Isabella Biondi spiega che "ci si può percepire come infallibili o grandiosi, le idee si susseguono all’impazzata, il modo di parlare diventa più rapido, i discorsi si accavallano tanto da risultare difficili da seguire, fino a dar luogo ad un eloquio rapido, difficile da interrompere, parlato a voce alta, spesso ironico e con giochi di parole". 6) Problemi a lavoro Chi soffre di disturbo bipolare spesso ha difficoltà a lavoro in quanto molti dei sintomi possono interferire con la loro abilità di presentarsi a lavoro, svolgere i propri compiti, e interagire in modo produttivo con gli altri. 7) Abuso di alcol e droghe Leggiamo su Quotidiano Sanità: "Si stima che oltre la metà di chi soffre di disturbo bipolare abusi di sostanze. Il fenomeno della cosiddetta “doppia diagnosi” (la concomitanza, cioè, tra un disturbo psichiatrico e l’abuso di sostanze) è inoltre in aumento a causa della diffusione di nuove droghe chimiche, della facilità di reperimento su internet e del diffondersi del consumo tra i giovanissimi. L’abuso di droga e alcol in presenza di disturbo bipolare ha effetti potenzialmente catastrofici sulla malattia: spesso la maschera, ne aggrava le conseguenze, crea difficoltà nella gestione e nell’aderenza alla terapia". 8) Troppa autostima e comportamento sessuale insolito Quando chi soffre di questo disturbo si trova in una fase maniacale è molto ambizioso e ha un'elevata autostima. Due dei comportamenti più comuni sono il fare spese folli e un comportamento sessuale insolito: "Un buon numero di miei pazienti ha avuto relazioni con persone con cui non avrebbero mai avuto a che fare in condizioni normali", commenta il dottor Malone. 9) Disturbi del sonno Chi soffre di questo disturbo dorme di più o di meno e spesso si sveglia durante la notte o non è in grado di addormentarsi, oppure si sveglia molto presto 10) Fuga di idee Un altro sintomo, difficile da riconoscere, è la fuga di idee: chi si trova in una fase maniacale manifesta l'incapacità di concentrare il proprio pensiero su determinate idee, non riuscendo a controllarlo.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?