I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Wonderbag: come cucinare senza fonti di calore

La pentola ideata da una ragazza sudafricana

Pubblicato il 12/03/2015 da Stefania Rossini
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Oggi vi presenterò la Wonderbag, ideata da una sudafricana. È composta da due elementi: il coperchio e la pentola. Cuocerà da sola e senza l'utilizzo del gas e della corrente elettrica, quindi inquinerà anche di meno. Proviamo a cuocere il riso bianco: faremo bollire dell'acqua salata, quando bollirà metteremo il riso bianco, metteremo il coperchio alla pentola e la pentola la inseriremo nella wonderbag. Dopodiché copriremo con il coperchio. Passati circa 10-15 minuti il riso sarà cotto da solo. Questo è un ottimo modo di cucinare anche per le mamme, le donne che lavorano: al mattino inseriscono la loro pietanza e al mezzogiorno e hanno il loro prodotto cotto e ancora caldo.

Ecco cosa ci serve per realizzare la wonderbag:

  È composta semplicemente da stoffa di cotone (non stoffa sintetica) e materiale di scarto, perché è materiale che utilizzeremo nei pacchi da spedizione. Possiamo utilizzare il materiale di riciclo, quello che abbiamo in casa. Il nostro coperchio sarà fatto da due cerchi di stoffa, li cuciremo, lasceremo aperto un angolo dove metteremo questi pezzettini composti dal nostro materiale di recupero tagliato in 6 o in 8 parti. In pochi minuti lo avremo fatto. Se utilizzeremo una macchina da cucire il lavoro sarà molto più scorrevole e veloce, mentre se utilizzeremo ago e filo impiegheremo semplicemente un po' più di tempo. Come risultato è identico. La parte un po' più lunga è la realizzazione della coperta stessa, che come vedete è composta da un cerchio piccolo e da un cerchio grande. Il nostro lavoro sarà di tagliare due cerchi grandi, disegnare nei cerchi grandi due cerchi piccoli, che cuciremo lasciando aperto un angolo come abbiamo fatto per il coperchio e metteremo l'imballo. Riempiremo bene, cuciremo il nostro cerchio piccolo, avremo un altro cerchio grande, da riempire sempre con il nostro materiale di riciclo. Dopodiché cuciremo, ed ecco la tua Wonderbag! Seguimi su Facebook



banner basso postfucina





Stefania Rossini

Stefania Rossini
Blogger

Nata 37 anni fa, sposata da 16 e mamma di tre meravigliosi bambini, trovatami per caso e non per volontà a fare la casalinga, mi sono reinventata una quotidianità che mai avrei pensato esistesse. Con immenso dolore, mi sono sentita la classica fallita senza un lavoro, poi ho alzato il capo e giorno dopo giorno, ora sono felice di godermi la mia ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'