I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

I benefici della spugna di luffa sulla nostra pelle

Come utilizzarla e coltivarla in casa

Pubblicato il 11/03/2015 da Prevenzione a tavola

La luffa è un tipo di verdura coltivata nelle regioni tropicali di tutto il mondo simile alla zucchina. Da qualche tempo a questa parte anche in Italia si sta sperimentando la sua coltivazione in aree più calde come la Sicilia e la Sardegna. Il frutto della luffa, una volta raccolto, viene lasciato essiccare, sbucciato e poi si tolgono i semi e i residui di polpa. Ciò che resta se immerso in acqua si rigonfia, si ammorbidisce e diventa un’ottima spugna biodegradabile, perfetta per la nostra igiene personale.

Spugna di luffa: i benefici sulla nostra pelle


Ma che benefici porta questa spugna alla nostra pelle? Ce lo spiega il blog Naturalmentefarma: "La spugna di luffa ha un’ottima capacità di esfoliare delicatamente la pelle, rimuovendo le cellule morte e contemporaneamente riattivando la microcircolazione sanguigna. Il massaggio effettuato con la Luffa bagnata e insaponata durante la doccia o il bagno produce un vero e proprio “peeling” che facilita il ricambio cellulare rendendo la pelle molto più morbida e liscia. Questo si traduce in un reale beneficio e una concreta sensazione di benessere, è un ottimo aiuto per ridurre gli inestetismi della pelle, sgonfiare le gambe e i piedi, togliere i peli incarniti dovuti all’uso della cera depilatoria e, se usata con costanza, a ridurre la cellulite. La sua efficacia è simile a quella delle spugne di crine, ma non graffia la pelle" La spugna di luffa, inoltre, è "ideale per le pelli delicate perchè ipoallergenica, si può utilizzare per detergere la pelle delicatamente. Inoltre, non essendo trattata con sbiancanti o trattamenti chimici resta naturale al 100%". E prima di buttarla via potete utilizzare questa spugna per lavare le stoviglie più sporche. Leggiamo su Nonsprecare: "Prima di gettare via le spugne di luffa, (posso essere messe in compostiera) una volta usurate, si possono utilizzare per lavare le stoviglie particolarmente sporche utilizzando il suo potere abrasivo"



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Corsi - Prevenzione a tavola

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Corsi - Prevenzione a tavola

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute