I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Come eliminare i punti neri naturalmente

Alcuni rimedi naturali

Pubblicato il 16/02/2015 da Prevenzione a tavola

I punti neri sono delle impurità cutanee che si formano in seguito alla dilatazione e all'apertura dei punti bianchi, costituiti da masse oleose che contengono sebo, cheratina e microrganismi. Ci sono vari metodi per eliminare i punti neri, noi vi consigliamo di preparare un latte detergente di achillea, come spiegato sull'Almanacco Barbanera. Vediamo la ricetta: Ingredienti: 20 g di fiori di achillea, 100 g di latte freddo Preparazione: Far macerare i fiori di achillea nel latte per una notte intera. Il mattino successivo colare il liquido e usarlo come latte detergente per pulire e purificare la pelle grassa del viso e del collo. *Per ottenere il migliore effetto da erbe e preparati, seguire con attenzione le indicazioni fornite. In particolare attenersi alle dosi indicate ed evitare le autoprescrizioni. Si consiglia inoltre di non raccogliere erbe non ben identificate o conosciute, e in luoghi molto transitati o in terreni contaminati da sostanze inquinanti. Nell'incertezza, la cosa migliore è procurarsi le erbe in erboristeria

Gli altri metodi naturali per eliminare i punti neri


Un altro metodo per togliere i punti neri è applicare la crema di bicarbonato di sodio sul viso. Vi occorrono una ciotola, un cucchiaio, dell'acqua e il bicarbonato. Dopodiché "Mettete due cucchiai di bicarbonato nella ciotola e poi aggiungetene uno di acqua, mescolate bene, se il composto e troppo duro aggiungete ancora qualche goccia d’acqua fino a raggiungere una consistenza cremosa e liscia. Applicate la crema di bicarbonato, dopo aver pulito la pelle, sulla zona da trattare, di solito ai lati del naso e sulla fronte, ma anche mento e tempie possono essere colpite. Evitate le zone delicate come il contorno occhi e le zone in cui la pelle risulta arrossata, screpolata o troppo secca".

Guarda il video: Il miglior modo naturale per eliminare i punti neri


Seguici su Facebook se ti interessano notizie di salute e alimentazione



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali