I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Tutti i benefici del sale dell’himalaya

Come preparare una soluzione idrosalina con il sale rosa

Pubblicato il 09/02/2015 da Dolce Senza Zucchero

Nella mia cucina naturale oltre al sale marino integrale, che uso ogni giorno per cucinare, utilizzo anche il sale dell'Himalaya, un tipo di sale naturale particolare. È conosciuto anche come il sale rosa, dato il suo colore, tale nome è dovuto alla grande quantità di minerali presenti, gli stessi 84 presenti nel corpo umano. Ma il motivo principale per cui amiamo molto il sale dell’Himalaya sta nei molteplici benefici per la salute, e soprattutto per il suo ruolo nella promozione di una glicemia stabile.

I benefici del sale dell'hymalaia


Sostiene le funzioni respiratorie: inalare acqua calda in cui hai sciolto un cucchiaio di sale rosa dell’Himalaya può portare sollievo nel caso di raffreddore o sinusite (vedi sotto come preparare la soluzione idrosalina)Supporto all’apparato circolatorio: Perché è assorbito nel flusso sanguigno in modo più efficiente e più efficace di quanto lo sia il sale marino integrale, in piccole dosi aiuta a migliorare la circolazione ed a regolare la pressioneAiuta a ripulire l’organismo dalle tossine in maniera più veloce: fare occasionalmente il bagno con il sale dell’Himalaya aiuta a liberarsi dalle tossine molto più in fretta che con la dieta. E grazie ai minerali disciolti nell’acqua, il nostro organismo viene prontamente rigenerato. Io pratico occasionalmente il bagno con il sale rosa dell’Himalaya, sopratutto durante l’avvicendarsi delle stagioni. Dopo un bel bagno la cosa migliore è quella di rilassarsi o magari andare direttamente a dormire.Continua a leggere: Come preparare una soluzione idrosalina con il sale dell’HimalayaSeguimi su Facebook:



banner basso postfucina





Dolce Senza Zucchero

Dolce Senza Zucchero
Foodblogger

Ho creato il blog di Dolce Senza Zucchero con l’intento di ispirare altre persone a credere che un’alimentazione naturale e biologica sia il primo passo per migliorare la qualità della vita, e che gestire con serenità e portare una malattia autoimmune ad uno stato di equilibrio sia possibile. Il mio rapporto con la cucina naturale sarà per ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni