I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Lo smoothie per abbassare la pressione naturalmente

Una ricetta semplicissima per un frullato squisito base di mirtilli e banana

Pubblicato il 02/02/2015 da Prevenzione a tavola

Dimenticate il vecchio proverbio "Una mela al giorno toglie il medico di torno!". I mirtilli potrebbero essere la chiave per godere di ottima salute. Secondo due studi pubblicati di recente queste bacche potrebbero aiutare il nostro organismo ad abbassare la pressione naturalmente. La prima ricerca, pubblicata sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, ha rilevato che dopo un periodo di 8 settimane le donne in post menopausa che avevano la pressione alta e consumavano una dose giornaliera di polvere di mirtilli (equivalente ad una tazza di mirtilli freschi) vedevano la pressione sistolica ridursi del 5 per cento e quella diastolica del 6 per cento. Per di più le donne prese in esame hanno sperimentato un aumento dei livelli di monossido di azoto nel sangue del 69 per cento. Da un altro studio realizzato sui ratti in laboratorio è emerso che le cavie alimentate con polvere di mirtilli avevano molte meno infiammazioni e la pressione più bassa rispetto a quelle che seguivano la stessa dieta ma non mangiavano mirtilli.

La ricetta dello smoothie per abbassare la pressione naturalmente


Le proprietà antinfiammatorie di questo frutto sarebbero dovute alle antocianine in esso contenuti, che secondo alcuni studi sono in grado di ridurre le infiammazioni e aumentare la produzione di monossido di azoto. Ma non c'è bisogno di abbuffarsi di mirtilli ogni giorno per ottenere questi risultati: basta preparare un ottimo smoothie, il Blueberry-Banana Bliss. Vediamo la ricetta: Ingredienti (per 2 persone) 1 tazza di mirtilli 1 banana matura 1 tazza di yogurt bianco magro 1 tazza di spinaci Versare tutti gli ingredienti all'interno di un frullatore e frullare. *Ciascuna porzione contiene 153 cal Seguici su Facebook se ti interessano notizie di salute e alimentazione



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali