I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ecco perché dovete lavare i capelli con l’aceto di mele

Un altro metodo per ottenere capelli lucidi e puliti senza shampoo

Pubblicato il 20/01/2015 da Prevenzione a tavola

Usare l'aceto di mele per lavare i capelli è un ottimo rimedio per svariati problemi ai capelli e al cuoio capelluto. Questo alimento, infatti, possiede proprietà anti-batteriche e allo stesso tempo non distrugge l'equilibrio naturale dei capelli come succede con shampoo e balsamo. L'aceto di mele lascia i capelli puliti e gli dà più lucentezza, ma i benefici che porta non finiscono qui. Vediamone alcuni di seguito:1) Elimina le cellule morte dalla pelle e promuove una crescita salutare2) Rimuove il grasso dai capelli e li rende splendenti3) Neutralizza il ph dei capelli e del cuoio capelluto4) Rimuove la forfora e allevia il pruritoPotete utilizzare l'aceto di mele direttamente nei vostri capelli, ma può anche essere diluito nell'acqua: il consiglio è di mischiare due parti d'aceto e una d'acqua. Funziona allo stesso modo e aiuta l'aceto a durare più a lungo.

Lavare i capelli con l'aceto di mele non è l'unica soluzione


La settimana scorsa vi avevamo raccontato l'esperimento di due blogger americane, Margaret Badore e Katherine Martinko, che hanno ottenuto ottimi risultati per i suoi capelli semplicemente abbandonando lo shampoo a favore del bicarbonato di sodio. La prima ha semplicemente mischiato del bicarbonato con dell’acqua e l’ha usato sotto la doccia. Katherine, invece, oltre al bicarbonato ha utilizzato l’aceto: "Il bicarbonato ha fatto un favoloso lavoro di pulizia dei miei capelli, erano splendenti, sgrassati", ha spiegato.Sotto, i capelli di Margaret dopo aver utilizzato il bicarbonato:margaret_badore_no_shampoo.jpg.662x0_q100_crop-scale-300x214Sotto, i capelli di Katherine dopo la curaKatherines_no_poo_experiment-225x300

Lavare i capelli col bicarbonato e le uova ogni 3-4 giorni: la ricetta di Lucy


Lucy Read, invece, ha deciso di abbandonare i prodotti per i capelli dopo aver letto uno studio che spiegava che ogni giorno le donne versano 515 sostanze chimiche sul proprio corpo. Oggi si lava i capelli con acqua ogni 3-4 giorni e ogni due settimane utilizza uova o del bicarbonato. Sul suo blog, Lucy dà tutti i consigli che possono tornare utili a chi vuole provare questo trattamento. I risultati li potete vedere nella foto sotto:lul1-300x300



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Corsi - Prevenzione a tavola

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60