I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cosa c’è dentro un KitKat?

Lo snack messo a confronto con una merenda ideale

Pubblicato il 31/12/2014 da Chiara Cevoli

Cosa c’è dentro un KitKat?

Un'altra merenda a base di zucchero, un altro snack buonissimo. È semplice produrre alimenti così appetibili con questi ingredienti: zucchero, grassi e sale. Lo zucchero in grande quantità è oro per il nostro palato, il nostro umore, il gusto; i grassi lo rendono appetibile e il sale? Anche il sale serve a spingerci a mangiarne, mangiarne e mangiarne: non a caso è presente in tutti gli alimenti industriali dlci.La combinazione di zuccheri e grassi rende inoltre questi alimenti non solo irresistibili, ma sembrerebbe innescare una certa dipendenza, mimando a livello cerebrale gli effetti di alcune droghe.Ingredienti: zucchero, farina di frumento, burro di cacao, latte scremato in polvere, grasso di palma, pasta di cacao, burro anidro, filtrato di siero di latte in polvere, cacao magro in polvere, emulsionante lecitine di girasole, aromi, sale, agente lievitante carbonati di sodio.tabA prima vista saltano subito agli occhi 2 cose: tantissimi i grassi saturi e gli zuccheri semplici responsabili rispettivamente di malattie cardiovascolari e diabete. Vediamo ora come dovrebbe essere composta una merenda “ideale” per un bambino di 8 anni, con un’assunzione di 1800 Kcal (stima) giornaliere e con il 5% di queste calorie dedicate alla merenda.tab2Rispetto ad una merenda ideale, un KitKat ha:tab3Guardando la tabella, se scegliamo come merenda per noi o i nostri figli un KitKat scegliamo di mangiare uno spuntino:- Ipercalorico- Iperproteico- Iperlipidico- IperglucidicoAlla luce di quanto detto: continuerete ancora a comprarlo?Seguimi su Facebook



banner basso postfucina





Chiara Cevoli

Chiara Cevoli
Biologa Nutrizionista

Laureata in Biologia Applicata alla Ricerca Biomedica presso l'Università di Roma La Sapienza nel 2009 con lode, mi sono da subito interessata alla tematica dell'alimentazione frequentando diversi corsi e collaborando in alcuni Ospedali del Lazio come volontaria. Negli anni successivi è quindi iniziata la mia attività come Biologo Nutrizionista ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero