I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Sarroch, ‘aria irrespirabile’ per un guasto in raffineria

La presunta perdita di idrocarburi nella raffineria dei Moratti ha scatenato le lamentele dei cittadini

Pubblicato il 19/12/2014 da Prevenzione a tavola

Sarroch, 'aria irrespirabile' per un guasto in raffineria


A Sarroch, comune di 5.000 abitanti in provincia di Cagliari, l'aria è diventata irrespirabile a causa di una perdita di idrocarburi nella raffineria Saras, di proprietà della famiglia Moratti. Il guasto si è verificato mercoledì mattina scatenando le lamentele degli abitanti del comune sardo, alcuni dei quali accusato bruciore agli occhi e alla gola. L'Unione Sarda, che ha riportato la notizia, spiega che "chi ieri si trovava nel mercato settimanale ha faticato a respirare e alcuni hanno lamentato bruciori agli occhi e alla gola". Non si tratta oltretutto della prima volta che capitano episodi del genere: "L'aria ha provocato nausea a diverse persone e non è certo la prima volta: la settimana scorsa si è verificato lo stesso problema", ha raccontato un venditore di frutta e verdura al quotidiano.

Sarroch, guasto in raffineria: la posizione dell'azienda e le lamentele dei cittadini


La Saras, l'azienda che gestisce l'impianto di Sarroch, ha affermato che non c'è stata alcuna emissione di idrocarburi: "L'odore percepito nel mercato è stato frutto di una movimentazione di gasolio da un impianto a un serbatoio, che ha causato emissioni di olio combustibile, non perdite di idrocarburi. Le centraline della rete di monitoraggio di emissioni nocive non hanno registrato alcuno sforamento dei limiti di legge. [...] Come da procedura, dalla segnalazione dei cittadini è stata avviata un'indagine interna per risalire alle cause". Le lamentele a Sarroch arrivano da più parti: "È cominciato tutto poco dopo le 10, da quel momento in poi si è faticato anche a respirare", ha detto un venditore di frutta e verdura all'Unione Sarda e due pescivendoli raccontano la stessa storia: "Stavolta la puzza è arrivata solo a metà mattina, la settimana scorsa l'aria era irrespirabile dalle 8. Alcuni cittadini hanno coperto la bocca con una sciarpa per non respirare quell'aria malsana". E Nino, operaio in pensione, ha raccontato: "La puzza è stata insopportabile, ma non è certo la prima volta, la settimana scorsa sono dovuto tornare a casa perché ho avuto un attacco di nausea".

Sarroch, regno della leucemia infantile


Gli episodi accaduti nelle scorse settimane nel comune di Sarroch suscitano dubbi sulle condizioni di salute dei cittaini: "Quattordici casi di tumore al sistema emo-linfatico su 5.500 residenti. Le leucemie colpiscono a Sarroch il 30 per cento in più al resto della Sardegna e potrebbero esser collegate al benzene distribuito nell’aria dalle grandi industrie a stretto contatto con case e palazzine", scriveva Paolo Carta sull'Unione Sarda. Lo scorso 28 novembre sono stati presentati i risultati del Progetto “Sarroch Ambiente e Salute”, in corso dal 2005 e coordinato dal prof. Annibale Biggeri, statistico dell’Università degli Studi di Firenze. Secondo la ricerca i 75 bambini delle scuole elementari e medie di Sarroch (CA) costituenti il campione della ricerca "presentano incrementi significativi di danni e di alterazioni del Dna rispetto al campione di confronto estratto dalle aree di campagna". Fonti: L'Unione Sarda; Manifesto Sardo Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie:



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore