I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La verità sul sapore di granchio del surimi

Il 'sapore' di granchio del surimi viene ottenuto con l'impiego di aromi artificiali

Pubblicato il 16/12/2014 da Prevenzione a tavola

Non tutti lo sanno, ma lo possono immaginare: il sapore di granchio del surimi viene ottenuto con l'impiego di aromi artificiali, infatti di polpa di granchio non c'è traccia: "Le aziende amano questo prodotto perché permette di utilizzare pesci economici conferendo loro l’aspetto di prodotti di qualità come il granchio o altri crostacei, tanto che circa il 2% del pescato mondiale viene trasformato in surimi", spiega il blog Foodeducate. Inoltre in questo prodotto si possono trovare ingredienti, come l'olio di palma, che sono di scarsa qualità e danneggiano l'ambiente. Secondo Greenme.it ci sono almeno 5 motivi per non mangiare questo cibo: 1) È un falso cibo: "Dal surimi si ottengono per l'appunto delle "finte" chele di granchio, "affettati" di mare, surimi "al gusto di salmone affumicato" o altri prodotti di forma simile ai crostacei come i gamberoni dall'artificiale sapore di pesce. Si tratta di un insieme di cibi artificiali di cui nessuno di noi ha bisogno all'interno della propria alimentazione". 2) È prodotto con parti di scarto: "La sua lavorazione industriale avviene impiegando le parti di scarto provenienti da altri alimenti, come merluzzo, sgombro, suri e differenti specie di carpe asiatiche" 3) Contiene additivi: "Dalla lavorazione delle parti di scarto di altri alimenti si ottiene una polpa di colore bianco praticamente insapore. Giunge dunque il momento di arricchire la preparazione del surimi mediante l'impiego di sostanze aggiuntive che possano migliorarne l'aspetto, il sapore e la conservazione" 4) Comporta rischi per la salute "Non esisterebbero al momento degli obblighi relativi all'indicazione in etichetta delle specie ittiche utilizzate per la produzione del surimi. Ciò potrebbe portare all'impiego di materie prime di scarsa qualità, realmente scadenti, o addirittura tossiche" 5) Ha un costo elevato "I prodotti a base di surimi, pur essendo considerabili come dei veri e propri falsi cibi, presentano solitamente dei costi piuttosto elevati, soprattutto tenendo conto di come essi vengano ottenuti a partire da materie alimentari di seconda scelta, con l'aggiunta di conservanti e di coloranti di dubbia provenienza" Iscriviti a questo gruppo se ti interessano notizie di salute e alimentazione

Forse potrebbe interessarti questo video: "Carni conservate, la rivelazioni di Berrino"



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina