I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Con gli asciugamani elettrici più germi nell’aria

Lo studio dell'Università di Leeds

Pubblicato il 11/12/2014 da Prevenzione a tavola

Con gli asciugamani elettrici più germi nell'aria


I moderni asciugamani, ovvero quegli apparecchi elettrici che sfruttano l'aria per asciugare le mani, potrebbero favorire la diffusione di germi e quindi di malattie. È quanto emerso da uno studio dell'Università di Leeds pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Hospital Infection. La ricerca ha rilevato che gli asciugamani elettrici possono aumentare la diffusione dei germi dalle mani all'ambiente circostante. I ricercatori hanno messo a confronto i dati riguardanti la concentrazione dei germi nell'aria dopo che persone con le mani sporche avevano utilizzato un tradizionale asciugamano di carta, un asciugamani elettrico ad aria calda e uno degli apparecchi che asciugano le mani con un getto d'aria ad alta velocità.

Asciugamani elettrici: la ricerca


Le mani delle persone su cui è stato realizzato l'esperimento sono state "sporcate" con dei lattobacilli, dei germi che generalmente non si trovano nei bagni pubblici, in modo da poter differenziare i batteri presenti nell'aria da quelli provenienti dalle mani. Dopo aver utilizzato i tre diversi tipi di asciugamani gli scienziati hanno misurato le concentrazioni di questi germi nell'aria: è stato riscontrato che i batteri che provengono dalle mani rimangono nell'ambiente circostante fino a un quarto d'ora dopo lo spegnimento dell'apparecchio. Per di più le analisi hanno rivelato che negli ambienti in cui erano presenti apparecchi ad alta velocità la concentrazione di germi era 27 volte superiore rispetto a quella degli ambienti in cui erano presenti asciugamani di carta e 4,5 volte superiore rispetto a quella diffusa da asciugamani ad aria carta. Mark Wilcox, che ha condotto la ricerca, ha detto che "questi risultati sono importanti per capire il modo in cui i batteri si diffondono, potenzialmente trasmettendo disturbi e malattie". Ma non mancano le critiche, il Sole 24 Ore riporta che la ricerca sarebbe stata finanziata da un'azienda produttrice di asciugamani di carta: "Le critiche alla ricerca non sono però mancate. Il portavoce di un'azienda leader nella produzione di asciugamani ad aria ha sottolineato non solo che lo studio è stato finanziato da un'associazione europea di produttori di asciugamani di carta – fatto peraltro dichiarato dagli stessi autori – ma anche che le concentrazioni dei batteri sulle mani dei partecipanti erano poco realistiche". Iscriviti a questo gruppo se ti interessano notizie di salute e alimentazione

Fonte studio: The Journal of Hospital Infection. Altre fonti: Il Sole 24 Ore; Telegraph



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Corsi - Prevenzione a tavola

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore