I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Incidente nucleare nel più grande impianto d’Europa

Lo ha rivelato il primo ministro ucraino Arseny Yatsenyuk

Pubblicato il 03/12/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Incidente nucleare nel più grande impianto d'Europa


C'è stato un incidente in un impianto nucleare nel sud-est dell'Ucraina. A rivelarlo è stato il premier ucraino Arseny Yatsenyuk durante la prima sessione del suo nuovo gabinetto. L'incidente si è verificato nell'impianto di Zaporizhye, il più grande d'Europa, secondo quanto riporta il sito dalla compagnia che gestisce la struttura. Un reattore è stato spento ed è ora in manutenzione. Dell'incidente non si è saputo niente fino ad oggi, quando Yatsenyuk ha chiesto a Vladimir Demchyshyn, ministro dell'Energia, un rapporto su ciò che è successo e su come si sta gestendo la situazione. Ad ogni modo Demchyshyn ha dichiarato che non c'è alcun rischio per i cittadini.

Incidente nucleare nel più grande impianto d'Europa

L'agenzia Reuter riporta in merito:"Il primo ministro ucraino Arseny Yatseniuk ha reso noto oggi che è avvenuto un incidente nell'impianto nucleare di Zaporizhye, nel sud-est del Paese, mentre il ministro dell'Energia ha precisato che il fatto non rappresenta un pericolo e che l'impianto tornerà alla normalità venerdì 5 dicembre. "Non c'è minaccia...non c'è problema con i reattori", ha spiegato il nuovo ministro dell'Energia Volodymyr Demchyshyn, aggiungendo che l'incidente riguarda il sistema di erogazione dell'energia e che non è "in nessun modo" legato alla produzione energetica. A Vienna, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha detto di non avere commenti sulla notizia. In base ad una convenzione internazionale dopo l'incidente di Chernobyl del 1986, un paese deve notificare all'Aiea qualsiasi evento che possa impattare su altri paesi." Euronews spiega che "l’avaria si è verificata il 28 novembre, ha comunicato il ministro dell’energia, assicurando che non ci sono problemi di fughe radioattive, come era avvenuto a Chernobyl nell’aprile dell’86". Gli altri quattro reattori dell'impianto sono rimasti operativi e secondo l’agenzia Interfax il blocco rientrerà in funzione il 5 dicembre. A fine agosto un esperto di Greenpeace aveva messo in guardia l'opinione pubblica, dichiarando che vi era il rischio di un surriscaldamento se i combattimenti nell'est dell'Ucraino si sarebbero prolungati.Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: Internazionale; RT.com; Euronews; Ecoblog



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo