I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Incidente nucleare nel più grande impianto d’Europa

Lo ha rivelato il primo ministro ucraino Arseny Yatsenyuk

Pubblicato il 03/12/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Incidente nucleare nel più grande impianto d'Europa


C'è stato un incidente in un impianto nucleare nel sud-est dell'Ucraina. A rivelarlo è stato il premier ucraino Arseny Yatsenyuk durante la prima sessione del suo nuovo gabinetto. L'incidente si è verificato nell'impianto di Zaporizhye, il più grande d'Europa, secondo quanto riporta il sito dalla compagnia che gestisce la struttura. Un reattore è stato spento ed è ora in manutenzione. Dell'incidente non si è saputo niente fino ad oggi, quando Yatsenyuk ha chiesto a Vladimir Demchyshyn, ministro dell'Energia, un rapporto su ciò che è successo e su come si sta gestendo la situazione. Ad ogni modo Demchyshyn ha dichiarato che non c'è alcun rischio per i cittadini.

Incidente nucleare nel più grande impianto d'Europa

L'agenzia Reuter riporta in merito: "Il primo ministro ucraino Arseny Yatseniuk ha reso noto oggi che è avvenuto un incidente nell'impianto nucleare di Zaporizhye, nel sud-est del Paese, mentre il ministro dell'Energia ha precisato che il fatto non rappresenta un pericolo e che l'impianto tornerà alla normalità venerdì 5 dicembre. "Non c'è minaccia...non c'è problema con i reattori", ha spiegato il nuovo ministro dell'Energia Volodymyr Demchyshyn, aggiungendo che l'incidente riguarda il sistema di erogazione dell'energia e che non è "in nessun modo" legato alla produzione energetica. A Vienna, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha detto di non avere commenti sulla notizia. In base ad una convenzione internazionale dopo l'incidente di Chernobyl del 1986, un paese deve notificare all'Aiea qualsiasi evento che possa impattare su altri paesi." Euronews spiega che "l’avaria si è verificata il 28 novembre, ha comunicato il ministro dell’energia, assicurando che non ci sono problemi di fughe radioattive, come era avvenuto a Chernobyl nell’aprile dell’86". Gli altri quattro reattori dell'impianto sono rimasti operativi e secondo l’agenzia Interfax il blocco rientrerà in funzione il 5 dicembre. A fine agosto un esperto di Greenpeace aveva messo in guardia l'opinione pubblica, dichiarando che vi era il rischio di un surriscaldamento se i combattimenti nell'est dell'Ucraino si sarebbero prolungati. Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: Internazionale; RT.com; Euronews; Ecoblog



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

Corsi - Prevenzione a tavola

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia