I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Origine assicurata? PETA smaschera i produttori di pellicce

La verità sul commercio internazionale di pellicce ottenute da animali

Pubblicato il 26/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Origine assicurata? PETA smaschera i produttori di pellicce


L'industria di pellicce nel 2007 si è pure dotata del marchio Origin Assured (OA™), che dovrebbe garantire che il prodotto proviene da un paese in cui sono in vigore regolamenti nazionali e locali o norme relative alla produzione delle pellicce. Quindi i consumatori quando acquistano pellicce che portano il marchio OA™ (Origine Assicurata) si aspettano di acquistare prodotti provenienti da specie consentite, originarie da paesi approvati, vendute tramite case d'asta, e da animali che non vengono sfruttati e vivono in maniera dignitosa. Ma la verità pare essere un'altra: in un filmato realizzato dall'organizzazione animalista PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) si possono vedere immagini di animali che vivono in condizioni spaventose.

Origine assicurata? La replica dell'International Fur Federation


Le riprese sono state effettuate in diversi stabilimenti dove sono allevati animali destinati alla produzione di pellicce, tutte Origin Assured, secondo quanto affermato da PETA. La voce narrante, Paloma Faith, nel video dice: "Tutte le pellicce sono il prodotto di crudeltà estrema ed abusi verso gli animali. Questo è il motivo per cui scelgo le pellicce finte. Con tutte le straordinarie alternative che ci sono sul mercato, non c'è niente che giustifichi lo strappare la pelle dalla schiena di un animale". Mimi Bekhechi, direttore di PETA UK, ha dichiarato in merito: "L'Origine Assicurata non è niente di più di una trovata di marketing creata dai produttori di pellicce per ingannare il pubblico e l'orrore della produzione di pellicce nei paesi OA™ è chiaramente documentato nel nostro filmato che tutti possono vedere". Non si è fatta attendere la replica di Mark Oaten, CEO dell'International Fur Federation: "In ogni stabilimento in Europa sono in vigore leggi e regole ed è ispezionato da veterinari e monitorato dai singoli governi allo stesso modo in ogni allevamento. Spero che PETA sia pronta a trasmettere tutti i dettagli e informazioni sull'ubicazione di questi stabilimenti in modo che le autorità competenti possano fare ispezioni. Sarei assolutamente aperto a questo". GUARDA IL VIDEO INTEGRALE SU YOUTUBE Fonti: PETA; Express.co.uk



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore