I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La verità sul colore dei tuorli delle uova

Il colore del tuorlo dipende da ciò che mangia la gallina

Pubblicato il 18/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

La verità sul colore dei tuorli delle uova


Credevate che il tuorlo dell'uovo naturalmente fosse di un bel colore arancione intenso? Beh la verità è un'altra: i tuorli assumono questa tonalità per via di un colorante artificiale che viene aggiunto al mangime. Il colore arancione che vediamo nel tuorlo quando apriamo un uovo è dovuto alla cantaxantina (E161g), ammesso dalla legge, che dà l'illusione di trovarci davanti le tipiche "uova della nonna". Ma si tratta solo di un'illusione. Questo stesso colorante viene impiegato nei mangimi per i salmoni e le trote per dare una colorazione arancione. I coloranti vengono utilizzati quando le galline depongono uova che non gradite al consumatore.

Non solo i tuorli delle uova, i coloranti vengono utilizzati anche per colorare la carne


Il chimico e scrittore Dario Bressanini scrive su Le Scienze Blog che "per ottenere un tuorlo di colore arancione intenso è necessario che nella dieta della gallina ovaiola siano presenti xantofille rosse, normalmente non presenti nei mangimi naturali". Gli allevatori, continua Bressanini, "possono usare mangimi addizionati di capsantina (E160c) presente negli estratti di paprika (insieme alla capsorubina) oppure di cantaxantina (E161g) sostanza naturale rossa presente in alcune alghe e batteri e solitamente prodotta per via sintetica (la legislazione non distingue l’origine di un additivo)". Il colore dei tuorli dipende da ciò che mangia la gallina. In passato la colorazione dei tuorli indicava lo stato di salute delle galline: se i volatili erano in salute il tuorlo assumeva un colore intenso, mentre se erano malaticci un colore pallido. E i coloranti non vengono impiegati solamente per cambiare il colore dei tuorli delle uova, infatti, spiega lo scrittore, "il pigmentante viene anche utilizzato per colorare la pelle e la carne dei polli, a seconda delle preferenze dei vari paesi. Alcuni vogliono la carne bianca, altri gialla". Sei su Facebook? Condividi questa foto per la tua salute

Fonti: ADUC; Dario Bressanini



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali