I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Alluvione Sardegna: un anno dopo mancano 474 milioni

Tutte le forze politiche protestano per il mancato arrivo dei fondi per la ricostruzione

Pubblicato il 18/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Alluvione Sardegna: un anno dopo mancano 474 milioni


In Liguria per riparare ai danni provocati dal maltempo sarà necessario almeno 1 miliardo di euro, secondo lo stesso governatore Burlando. Ma i cittadini liguri possono mettersi l'anima in pace, se a loro verrà applicato lo stesso trattamento riservato ai sardi: esattamente un anno fa, il 18 novembre 2013, l'alluvione causava 19 vittime ed enormi danni in 82 comuni dell'isola, ma ancora oggi la maggior parte dei fondi promessi per la ricostruzione non sono stati ricevuti dai sardi. Su 659,2 milioni stanziati le risorse disponibili sono solo 185,1 milioni, e "la parte del leone - scrive il quotidiano locale L'Unione Sarda - per i contributi l'ha fatta la Regione, mentre il governo è rimasto a guardare".

Alluvione Sardegna: fronte unito contro Renzi


E le critiche al governo arrivano da parte di tutte le forze politiche isolane: il presidente Francesco Pigliaru (Pd) ha detto che è "giunto il momento di chiedere allo Stato come sono state affrontate le varie emergenze che si sono succedute in Italia in questi anni e indipendentemente dalle promesse fatte capire se la Sardegna è stata trattata al pari delle altre regioni". E l'ex presidente Cappellacci ha criticato lo stesso Renzi, il quale "come il suo predecessore Letta, non mantiene gli impegni promessi all'indomani dell'alluvione del 2013 e più volte ribaditi durante le passerelle dei ministri e dei sottosegretari", ha detto Cappellacci. I fondi per la ricostruzione non arrivano nonostante nella legge di stabilità siano stati stanziati altri 150 milioni per Roma Capitale e per l'Expò milanese, che vanno ad aggiungersi alle ingenti quantità di denaro già versate precedentemente. Il fabbisogno complessivo in Sardegna dopo il Ciclone Cleopatra che ha devastato l'isola provocando 19 vittime ammonta per a 495 milioni per il patrimonio pubblico, 39 per quello privato e 124 per le attività produttive, secondo quanto riporta il quotidiano La Nuova Sardegna. Ciò che più dovrebbe allarmare i cittadini è che il capo della Protezione civile Franco Gabrielli, ha ammesso che i fondi per le emergenze ammontano a soli 70 milioni di euro, mentre i danni accertati negli ultimi tre anni in Italia sono pari a 2,3 miliardi. Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: L'Unione Sarda; La Nuova Sardegna



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo