I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Maltempo, la Liguria affonda ma a Savona pensano a costruire

La denuncia dei 5 Stelle: 'pronta una mega speculazione edilizia'

Pubblicato il 17/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Maltempo, la Liguria affonda ma a Savona pensano a costruire


Il maltempo che sta colpendo il Nord Italia in questi giorni ha inflitto gravi danni alla Liguria, dove però i politici pensano a cementificare ancora invece di porre rimedio ad una già difficile situazione. È quanto denunciato da Milena Debenedetti, consigliera comunale del M5S a Savona, la quale ha spiegato che per domani è atteso un consiglio comunale in cui si voterà per l'approvazione di una mega speculazione cementizia. Più dell'80% dei comuni italiani sono esposti a rischio di dissesto idrogeologico e i cittadini che abitano in zone a rischio sono oltre 5.700.000. Ciò che più dovrebbe allarmare i cittadini, poi, è che 64.800 edifici scolastici, 6.400 sorgono in un'area a rischio frana o alluvione.

Maltempo, M5S: "Pacchetto per risolvere l'emergenza già pronto da tempo


Secondo il pentastellato Andrea Cecconi la Liguria e il Piemonte non sono in grado di risolvere i problemi dei propri cittadini, e ancor meno il governo, perciò la proposta di Cecconi è di mettere "immediatamente da parte legge elettorale, riforme costituzionali, jobs act e tutto ciò che può essere rimandato" per aiutare le popolazioni colpite dal maltempo. Infatti, ha aggiunto il deputato del M5S, "il M5S è disposto alla massima collaborazione. Questa è una emergenza che va affrontata con il cuore e lo spirito di essere tutti italiani. Il M5S ha già pronto da tempo un pacchetto emergenze, lo mettiamo a disposizione di tutti, ma vi prego, per il bene dei cittadini, facciamo in fretta". E il deputato Riccardo Fraccaro rincara la dose: "Renzi ha sulla coscienza tutte le 13 vittime delle alluvioni e degli smottamenti che si sono verificati in italia dal quel 1°aprile scritto a caratteri cubitali nella famigerata slide che prometteva, entro quella data, un miliardo e mezzo per il dissesto idrogeologico", ha scritto su Facebook. E a questa bugia, ha aggiunto Fraccaro, fa seguito "la disastrosa legge Sblocca-Italia che finanzia autostrade, trafori e allenta i vincoli ambientali sulle nuove opere" e conclude: "Renzi ha 13 ragioni per andarsene, ma soprattutto il popolo italiano ha 13 ragioni per cacciarlo" I dati sul rischio idrogeologico in Italia, come vi spiegavamo in un altro articolo, sono "da bollettino di guerra": sono circa 6.000 i comuni italiani in cui il rischio idrogeologico è elevato, una percentuale altissima se si pensa che i comuni italiani sono 8.057. Più della metà delle amministrazioni comunali italiane non mette in pratica i programmi di prevenzione al fine di evitare i disastri e il 16% dei comuni è impreparato ad affrontarli in caso si verificassero. Sotto: la mappa che mostra i comuni italiani a maggiore rischio idrogeologicocomuni_italiani_rischio_idrogeologicoSeguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: Tzetze; Riccardo Fraccaro; La Fucina; Giuseppe Brescia; Andrea Cecconi



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti

La salsa di pomodoro cotta fa bene all’intestino

Nuovo studio: Aumenta l'effetto dei batteri buoni

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta