I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Grecia, violenza nelle strade di Atene nella notte

La protesta repressa dalle forze dell'ordine

Pubblicato il 14/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Le forze dell'ordine greche hanno disperso con gas lacrimogeni gli studenti che protestavano contro la decisione del governo di chiudere le università a quattro giorni dall'anniversario della Rivolta del Politecnico di Atene. Proprio quando la protesta studentesca sia avviava al termine, fuori dagli edifici storici del Politecnico nella via Patission, la polizia in tenuta antisommossa ha fatto largo uso di gas lacrimogeni e granate stordenti in modo da impedire agli studenti di recarsi all'interno dell'università, dove si doveva tenere un'assemblea generale organizzata dai sindacati studenteschi. Ad Atene il clima era teso fin dalla mattina, quando dei gruppi di studenti si sono riuniti davanti alla facoltà di legge e poi dispersi dalla polizia.

La rivolta del Politecnico di Atene


Spiega Wikipedia che "il 14 novembre 1973 gli studenti del Politecnico di Atene entrarono in sciopero ed avviarono una forte protesta contro la Giunta. Nelle prime fasi della protesta non vi fu alcuna reazione da parte del governo militare cosicché gli studenti poterono barricarsi all'interno degli edifici e mettere in funzione una stazione radio (usando materiale trovato nei laboratori) che trasmetteva nell'area di Atene. Migliaia di lavoratori e di giovani si unirono alla protesta sia dentro che fuori l'università. Quando l'esercito intervenne intimando agli studenti del Politecnico, asserragliati all'interno dell'Università, di arrendersi e cedere le armi, pare che questi risposero usando le stesse parole pronunciate dal re di Sparta Leonida contro i persiani alle Termopili: "Μολὼν λαβέ"[7] ("Venite a prenderle")." Il Sole 24 Ore scrive in merito alle manifestazioni di questi giorni:
Le proteste degli studenti si inquadrano in un clima surriscaldato perché la troika ha presentato 19 nuove riforme da approvare entro fine anno. Ue, Fmi e Bce chiedono di aumentare il minimo di anzianità per andare in pensione da 15 a 20 anni visto che ancora oggi solo il 21% dei greci iscitti all’Ika, l’Inps locale, si ritira dall’attività lavorativa a 65 anni. Inoltre la troika vuole abolire le esenzioni che ancora esistono per alcune categorie professionali in campo previdenziale, che permettono di andare in pensione in anticipo. Vuole rendere più semplice l’acquisizione per le banche della prima casa se il proprietario non paga il mutuo da parecchi mesi, aumentare l’Iva e rendere più flessibili i licenziamenti collettivi del settore privato. Una foto scattata ieri notte: Un altro video degli scontri: Sei su Facebook? Condividi questa foto se sei d'accordo

Fonti: Sole 24 Ore; Greekreporter; Wikipedia



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti