I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cina, 670.000 morti per inquinamento atmosferico da carbone

I drammatici dati del 2012

Pubblicato il 11/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Cina, 670.000 morti per inquinamento atmosferico da carbone


(Video del 21 ottobre 2013: Una città chiusa per inquinamento in Cina) In Cina nel 2012 sono morte almeno 670.000 persone a causa dell'inquinamento atmosferico generato dall'industria del carbone. Jake Schmidt del National Resources Defense Council (NRDC), l'organizzazione che ha realizzato la ricerca, ha spiegato a Vice News che lo studio ha inteso quantificare l'impatto dell'abuso di carbone da parte della Cina. In Cina la combustione del carbone incide per più del 50% delle sostanze inquinanti note come PM2,5, che sono più tossiche di altre sostanze in quanto le loro piccole dimensioni permettono penetrare a fondo nei tessuti. L'esposizione all'inquinamento da PM2,5 coronaropatia, ictus, cancro ai polmoni e broncopneumopatia cronica ostruttiva. Secondo lo studio gli abitanti di città molto inquinate come Pechino sono esposti ad un maggiore rischio, del 10-15% in più, di sviluppare tumore ai polmoni.

Cina, 670.000 morti per inquinamento atmosferico da carbone


Nel paese del dragone circa un decimo della popolazione, ovvero circa 157 milioni di abitanti, abita in luoghi in cui la concentrazione supera di 10 volte i limiti di inquinamento atmosferico fissati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. L'NRDC punta a realizzare un piano d'azione completo e una serie di strategie per stabilire dei limiti sul consumo nazionale di carbone. Perciò sta facendo pressioni sul governo cinese affinché i consumo di questo combustibile raggiunga il massimo nel 2020 per poi ridursi in maniera significativa negli anni a venire. "Abbiamo visto una migliore accoglienza sul fatto che la Cina dovrà abbandonare il carbone molto più velocemente di quanto stimato in precedenza", ha detto Schmidt a Vice News. E ci sono i primi segnali incoraggianti, visto che nel primo trimestre del 2014 il consumo di carbone in Cina è diminuito dell'1-2%, la prima volta che succede nel 21esimo secolo. La studio ha anche rilevato che il consumo cinese di carbone non solo è un problema per l'inquinamento atmosferico, ma esaurisce anche le scarse risorse di acqua della nazione e inquina l'acqua.

Cina, l'inquinamento atmosferico si può vedere dal satellite


China-pollution-from-space-537x537 Grazie al MODIS, uno strumento presente a bordo del satellite Terra che permette di distinguere tra semplici nuvole e inquinamento, è stato possibile scattare delle foto che mostrano la presenza di un enorme nube tra Shanghai e Pechino. Secondo la NASA "le aree più chiare sono nuvole o nebbia, le aree inquinate appaiono grigie". Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: Vice News; Inhabitat



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo