I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cina, 670.000 morti per inquinamento atmosferico da carbone

I drammatici dati del 2012

Pubblicato il 11/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Cina, 670.000 morti per inquinamento atmosferico da carbone


(Video del 21 ottobre 2013: Una città chiusa per inquinamento in Cina) In Cina nel 2012 sono morte almeno 670.000 persone a causa dell'inquinamento atmosferico generato dall'industria del carbone. Jake Schmidt del National Resources Defense Council (NRDC), l'organizzazione che ha realizzato la ricerca, ha spiegato a Vice News che lo studio ha inteso quantificare l'impatto dell'abuso di carbone da parte della Cina. In Cina la combustione del carbone incide per più del 50% delle sostanze inquinanti note come PM2,5, che sono più tossiche di altre sostanze in quanto le loro piccole dimensioni permettono penetrare a fondo nei tessuti. L'esposizione all'inquinamento da PM2,5 coronaropatia, ictus, cancro ai polmoni e broncopneumopatia cronica ostruttiva. Secondo lo studio gli abitanti di città molto inquinate come Pechino sono esposti ad un maggiore rischio, del 10-15% in più, di sviluppare tumore ai polmoni.

Cina, 670.000 morti per inquinamento atmosferico da carbone


Nel paese del dragone circa un decimo della popolazione, ovvero circa 157 milioni di abitanti, abita in luoghi in cui la concentrazione supera di 10 volte i limiti di inquinamento atmosferico fissati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. L'NRDC punta a realizzare un piano d'azione completo e una serie di strategie per stabilire dei limiti sul consumo nazionale di carbone. Perciò sta facendo pressioni sul governo cinese affinché i consumo di questo combustibile raggiunga il massimo nel 2020 per poi ridursi in maniera significativa negli anni a venire. "Abbiamo visto una migliore accoglienza sul fatto che la Cina dovrà abbandonare il carbone molto più velocemente di quanto stimato in precedenza", ha detto Schmidt a Vice News. E ci sono i primi segnali incoraggianti, visto che nel primo trimestre del 2014 il consumo di carbone in Cina è diminuito dell'1-2%, la prima volta che succede nel 21esimo secolo. La studio ha anche rilevato che il consumo cinese di carbone non solo è un problema per l'inquinamento atmosferico, ma esaurisce anche le scarse risorse di acqua della nazione e inquina l'acqua.

Cina, l'inquinamento atmosferico si può vedere dal satellite


China-pollution-from-space-537x537 Grazie al MODIS, uno strumento presente a bordo del satellite Terra che permette di distinguere tra semplici nuvole e inquinamento, è stato possibile scattare delle foto che mostrano la presenza di un enorme nube tra Shanghai e Pechino. Secondo la NASA "le aree più chiare sono nuvole o nebbia, le aree inquinate appaiono grigie". Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: Vice News; Inhabitat



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Corsi - Prevenzione a tavola

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore