I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Il disastro ecologico a Fiumicino

WWF: 'Durissimo colpo all'ambiente'

Pubblicato il 10/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Il disastro ecologico a Fiumicino


(Video girato da un cittadino e caricato su Youtube) Il WWF lo ha definito un 'danno ambientale enorme'. Il collasso di una condotta Eni a Maccarese, una frazione di Fiumicino, ha causato lo sversamento di grandi quantità di cherosene nel Rio Palidoro e nel fiume Arrone e si appresta a sfociare in mare. Il carburante ha contaminato decine di ettari di terreni e raggiunto la rete capillare dei canali agricoli e di bonifica. Lo sversamento ha provocato una moria di pesci nei canali e una conseguente strage di uccelli, che si sono cibati dei pesci che galleggiavano sull'acqua. Sono due le ipotesi al vaglio: l'ENI, proprietaria del deposito di cherosene, ha attribuito il collasso della condotta ad un furto finito male, ma c'è anche chi sospetta un collasso strutturale dell'oleodotto viste le proporzioni della contaminazione.

Il disastro ecologico a Fiumicino, WWF: 'Durissimo colpo all'ambiente naturale'


L'oleodotto è stato chiuso immediatamente e i vigili del fuoco e i tecnici dell'Eni per limitare i danni hanno creato uno sbarramento tra il vallone a monte e quello a valle dell'oleodotto e stanno aspirando il cherosene fuoriuscito con delle autobotti. Ad ogni modo il danno ambientale è enorme sia in termini di perdita di biodiversità che di compromissione degli habitat. Il WWF ha fatto sapere che anche una propria oasi sulla foce del fiume Arrone è stata colpita e che a farne le spese sono varie specie, tra cui cormorani, gallinelle, germani reali, testuggini d'acqua e nutrie, senza contare i pesci. "Soprattutto in aree di estremo valore, sia per qualità ambientale che di testimonianza storica del paesaggio originario, occorrerebbe il massimo dell'attenzione", ha dichiarato l'organizzazione ambientalista. E decine di volontari di Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) e WWF si sono messi al lavoro per cercare di salvare gli animali che si trovano nella zona. I danni del disastro ecologic a Fiumicinoo non sono stati ancora quantificati, ma il comune è in allerta, infatti nei giorni scorsi è stata emessa un'ordinanza per sospendere l'irrigazione dei campi: "Ho emesso un'ordinanza di divieto di utilizzare, per qualunque uso e in qualunque modo, le acque del fiume Arrone lungo tutto il tratto che dal casello di Fregene dell'autostrada Roma-Civitavecchia arriva alla foce, e del Rio Palidoro dal punto dell'attraversamento dell'autostrada fino alla foce. Ho ordinato anche il divieto per gli allevatori di far abbeverare il proprio bestiame al pascolo in libertà nei tratti indicati dei due corsi d'acqua", ha spiegato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonti: Il Messaggero; La Repubblica



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali