I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

‘Resta poco tempo’: l’ultimo avviso dell’ONU sul cambiamento climatico

Le emissioni di gas serra ai massimi da 800mila anni e resta poco tempo per invertire la rotta

Pubblicato il 03/11/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

'Resta poco tempo': l'ultimo avviso dell'ONU sul cambiamento climatico


È drammatico l'ultimo avviso dell'ONU sul cambiamento climatico: "Non c'è più tempo", ha tuonato l'IPCC, il Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico, che dal 1988 si occupa di studiare il fenomeno del riscaldamento globale. È ancora possibile mantenere l'aumento della temperatura entro i 2 gradi centigradi e per farlo i governi devono impegnarsi a ridurre l'utilizzo di combustibili fossili negli anni a venire ed abbandonarli del tutto entro il 2100. Il nuovo rapporto IPCC sui cambiamenti climatici è stato definito "la valutazione più completa del cambiamento climatico mai fatta" dal segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, il quale ha richiamato la comunità internazionale ad agire immediatamente per ridimensionare le emissioni di CO2, in modo da evitare il peggioramento del clima.

Cambiamento climatico: il Climate Change 2014 Synthesis Report


Secondo l'ultimo rapporto dell'IPCC le emissioni mondiali di CO2 devono essere ridotte dal 40 al 70% tra il 2010 e il 2050 e sparire completamente entro il 2100. Si tratta della più completa valutazione del cambiamento climatico dal 2007 ad oggi, che ha rilevato che la temperatura media della superficie della Terra e degli Oceani ha acquistato 0,85°C tra il 1880 e il 2012. Il cambiamento climatico è destinato a infliggere danni "gravi, diffusi e irreversibili" sugli esseri umani e l'ambiente se le emissioni di gas serra non verranno ridotte, si legge nel rapporto, nel quale è anche spiegato che il cambiamento climatico ha già aumentato il rischio di forti ondate di caldo e altri fenomeni atmosferici estremi, così come di carestie e guerre. Ma è anche vero che c'è il modo per allontanare questo scenario. "La scienza ha parlato. Non c'è ambiguità nel messaggio. I leader devono agire, il tempo non è dalla nostra", ha dichiarato segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon, il quale ha aggiunto che per costruire un futuro migliore e sostenibile è necessaria un'azione immediata e risolutiva, mentre l'inerzia dei governi potrebbe essere dannosa. Leggi il Climate Change 2014 Synthesis Report in PDF Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

Corsi - Prevenzione a tavola

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia