I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’infermiera americana viola la quarantena per l’ebola

Ma secondo Obama è meglio non imporre misure troppo restrittive

Pubblicato il 30/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

L'infermiera americana viola alla quarantena per l'ebola


L'infermiera americana Kaci Hickox, che ritornava dalla Sierra Leone, ha violato la quarantena che le era stata imposta dopo aver assistito malati di ebola nel paese. Le autorità di Maine, dove vive la donna, hanno dichiarato che porteranno il caso in tribunale per far rispettare la legge. Secondo l'infermiera non è necessario essere messi in isolamento e ha detto che non lascerà che i suoi diritti civili saranno violati per qualcosa che non è provato scientificamente. L'ebola, che si contagia solamente se c'è un contatto con i fluidi corporei dei pazienti malati, prevede un periodo di incubazione di 21 giorni. Le autorità americane sono in disaccordo sull'obbligare o no gli operatori sanitari ad un periodo di isolamento prima di tornare nel paese.

Kaci Hickox viola la quarantena per l'ebola, ma per Obama è meglio non imporre misure troppo restrittive


Il New Jersey e altri stati americani hanno deciso di stabilire regole sulla quarantena dopo che un dottore che aveva assistito pazienti di ebola in Africa Occidentale era tornato in patria malato. Ma il CDC (US Centers for Disease Control and Prevention) non raccomanda un periodo di isolamento a chi ritorna dai paesi colpiti, ma soltanto un monitoraggio giornaliero. Secondo il presidente Barack Obama misure troppo restrittive potrebbero scoraggiare gli operatori sanitari a offrirsi volontariamente per partire in Africa: "Il miglior modo per proteggere gli americani dall'ebola è combattere la malattia alla fonte", ha detto ieri in una conferenza stampa il presidente. L'infermiera è ritornata in terra americana venerdì scorso, quando è atterrata all'Aeroporto Internazionale di Newark. Le autorità avevano detto che c'era bisogno di mettere la donna in quarantena perché aveva un po' di febbre, ma lei ha contestato la decisione e minacciato di intraprendere azioni legali. L'infermiera però non ha manifestato alcun sintomi per 24 ore ed è stata dimessa e portata nella sua casa di Maine e giovedì mattina ha violato la quarantena ha fatto un giro in bici seguita da degli agenti di polizia che hanno monitorato i suoi spostamenti. Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Fonte: BBC



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti