I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ebola, Papa Francesco: ‘Serve sforzo comunità internazionale’

E la seconda infermiera americana che si era ammalata di ebola è guarita

Pubblicato il 29/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ebola, Papa Francesco: 'Serve sforzo comunità internazionale'


Papa Francesco ha chiesto un maggiore sforzo della comunità internazionale per la lotta all'ebola. Il pontefice ha chiesto di fare il possibile per combattere l'epidemia che ha già provocato più di 4.000 vittime in Africa Occidentale in modo da poter far sì che le popolazioni colpite dalla malattia possano soffrire meno. Papa Francesco, che ha parlato al termine dell'udienza generale in piazza San Pietro ha anche chiesto di pregare per chi è alle prese con ebola e per chi ha perso la vita a causa del virus. Intanto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha fatto sapere che i militari americani che si trovano in isolamento nella caserma "Den Din" di Vicenza sono stati sottoposti alle normali procedure internazionali

L'infermiera americana Amber Vinson è guarita: il discorso di Obama


È completamente guarita dall'ebola Amber Vinson, la seconda infermiera americana ad aver contratto il virus mentre assisteva il dottor Eric Duncan all’ospedale di Dallas. La donna, che è stata già dimessa, ha dichiarato: "Questo è un giorno per festeggiare ed essere grati ma quello che chiedo è di non far calare l’attenzione sulle centinaia di famiglie che continuano a soffrire sotto il peso dell’Ebola nell’Africa Occidentale". E il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha parlato con la giovane infermiera al telefono per farle gli auguri per la sua guarigione. Obama ha anche detto che è importante che non venga abbassata la guardia finché questo male non verrà estirpato alla radice, e cioè finché non cesserà l'epidemia di ebola in Africa Occidentale: "Non vogliamo scoraggiare gli operatori sanitari dal recarsi in prima linea per occuparsi direttamente dell’emergenza. Il nostro personale medico è sempre meglio preparato per affrontare la possibilità di un caso isolato di Ebola qui negli Stati Uniti", ha detto. Tutti i militari americani, ha aggiunto Obama, impegnati in Africa Occidentale verranno messi in quarantena prima di ritornare negli States, come nel caso degli 11 soldati messi in quarantena a Vicenza.

Le parole di Papa Francesco sull'ebola:


"Rinnovo il mio appello affinché la Comunità internazionale metta in atto ogni necessario sforzo per debellare questo virus, alleviando concretamente i disagi e le sofferenze di quanti sono così duramente provati. Vi invito a pregare per loro e per quanti hanno perso la vita. Di fronte all'aggravarsi dell'epidemia subito prima di formulare il suo appello alla comunità internazionale, «desidero esprimere la mia viva preoccupazione per questa implacabile malattia che si sta diffondendo specialmente nel continente africano, soprattutto tra le popolazioni più disagiate. Sono vicino con l'affetto e la preghiera alle persone colpite, come pure ai medici, agli infermieri, ai volontari, agli istituti religiosi e alle associazioni, che si prodigano eroicamente per soccorrere questi nostri fratelli e sorelle ammalati".
Fonte: Lettera 43; Euronews

Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie



Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente