I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ebola, soldati a Vicenza: ha deciso il Pentagono

E in Svizzera iniziano i test per un vaccino sperimentale

Pubblicato il 28/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ebola, soldati a Vicenza: ha deciso il Pentagono


(Video da Euronews: Che cos'è l'ebola)


Il generale Derryl Williams ha fatto sapere che la scelta di far rientrare a Vicenza gli 11 soldati provenienti dalla Liberia, paese colpito dall'ebola, è stata presa dal Pentagono. Williams è il comandante del contingente di soldati americani che è stato messo in isolamento per 21 giorni nella base militare "Del Din" di Vicenza. E in merito alle polemiche mosse dal governatore della Regione Veneto Luca Zaia, Williams ha detto che si tratta di misure previste dalle regole militari. Gli 11 soldati messi in isolamento nella base di Vicenza sono stati confinati negli alloggi e si trovano in un'ala separata dal resto della caserma e non possono avere contatti con nessuno. Ma non sono gli unici che alloggeranno a Vicenza: è previsto per domani l'arrivo di altri 87 soldati nella città veneta.

Ebola: gli ultimi aggiornamenti dell'OMS


L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha fatto sapere che Swissmedic, l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici, ha autorizzato i test su un vaccino sperimentale sarà condotto con 120 partecipanti volontari all'Ospedale universitario di Losanna: "Questo segna l'ultimo passo verso l'introduzione di un vaccino per l'ebola sicuro ed efficace nel minor tempo possibile", si legge sul sito web dell'organizzazione. Il vaccino si basa su un adenovirus geneticamente modificato degli scimpanzé. E in questa sperimentale sarà testata sia la sicurezza del vaccino, sia la sua capacità di generare una risposta immunitaria. Swissmedic prima di ottenere il permesso per procedere con la sperimentazione ha dovuto consultare la Commissione federale per la sicurezza biologica, l'Ufficio federale della sanità pubblica e l'Ufficio federale dell'ambiente in quanto per il vaccino impiegato viene usato un organismo geneticamente modificato. Il vaccino è stato sviluppato dal NIAID (National Institute of Allergy and Infectious Diseases) in collaborazione con l'azienda farmaceutica GlaxoSmithKline e consiste in un virus che viene reso inoffensivo e utilizzato come portatore sano per una proteina di ebola. Alla domanda di sperimentazione, che è stata inoltrata a fine settembre, è stata data priorità, vista la gravità dell'epidemia. Il tweet dell'OMS Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie
Fonti: Corriere.it; NuovaVenezia.it; OMS



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia