I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Epidemia ebola, Gino Strada: ‘È il momento di agire’

E l'infermiera americana Amber Joy Vinson è guarita dal virus

Pubblicato il 23/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Epidemia ebola, Gino Strada: 'È il momento di agire'


(Video da Euronews: Usa, guariscono dall'Ebola altri due malati) L'epidemia di ebola non sembra arrestarsi in Sierra Leone. Il sito web di Emergency, l'organizzazione fondata da Gino Strada, riporta che nel paese ogni giorno ci sono almeno 50 nuovi casi e il personale sta lavorando per cercare di isolare i casi sospetti e assistere chi si è ammalato. Questo centro è stato aperto circa un mese fa a Lakka, nei pressi della capitale Freetown e ora Emergency è al lavoro per l'apertura di uno nuovo a Goderich, dove nel 2011 era stato aperto un ospedale che è l'unico completamente funzionante da quando l'epidemia è scoppiata. Gino Strada ha fatto sapere che il governo del paese metterà a disposizione il terreno su cui verrà costruito il nuovo centro e le attività saranno finanziate anche dal Dipartimento per lo sviluppo internazionale del governo inglese.

Epidemia ebola, ultime notizie: guarita la seconda infermiera americana


Amber Joy Vinson, la seconda infermiera americana a contrarre l'ebola, è guarita dalla malattia. L'emittente NBC riporta sul proprio sito che non risultano esserci più tracce del virus nel sangue della donna: lo hanno detto i familiari dell'infermiera, che ora sarà trasferita in un altro reparto dell'Emory University Hospital mercoledì, a una settimana dal ricovero all'ospedale di Atlanta. "Amber e la nostra famiglia sono entusiasti di ricevere l'ultimo rapporto sulle sue condizioni", ha detto la madre Debra. L'infermiera aveva contratto l'ebola al Texas Health Presbyterian, dove aveva assistito Thomas Eric Duncan, il primo paziente al quale è stato diagnosticato il virus negli USA. Il 14 ottobre era stata ricoverata, un giorno dopo il suo rientro a Dallas da un viaggio in Ohio. La sua collega Nina Pham è in buone condizioni: è stata la prima infermiera ad ammalarsi di ebola ed è attualmente ricoverata al National Institutes of Health di Maryland. Non è chiaro come le due infermiere abbiano contratto il virus.

Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie


Fonti: Facebook; NBC



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente