I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ebola ultime notizie: guarito il cameraman dell’NBC

E la dottoressa Kieny si offre volontaria per testare il vaccino per l'ebola

Pubblicato il 22/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ebola ultime notizie: guarito il cameraman dell'NBC


(Video d'archivio - OMS: "Finita l'epidemia di Ebola in Nigeria) Il cameraman dell'NBC Ashoka Mukpo è ufficialmente guarito dall'Ebola: l'ospedale in cui era ricoverato ha annunciato che l'uomo verrà dimesso in giornata. Il reporter freelance aveva contratto la malattia in Liberia. E intanto arriva una speranza per le persone che sono ancora ammalate: ieri la dottoressa Kieny ha annunciato che il vaccino per l'ebola dovrebbe essere pronto entro gennaio del 2015, ma che nel giro di qualche settimana si dovrebbe riuscire a rendere disponibili dei sieri prodotti con il sangue delle persone guarite. Il siero si è rivelato utile nel risolvere diversi casi critici, ma ancora non si sa quanto ne verrà prodotto, e quindi se sarà disponibile per tutti i paesi colpiti dall'ebola.

Ebola ultime notizie: la dottoressa Kieny si offre volontaria per testare il vaccino


Il sito dell'OMS riporta che la dottoressa Marie-Paule Kieny, vicedirettore generale dell'organizzazione, si è offerta volontaria per testare il vaccino per l'ebola: "Come la maggior parte dello staff dell'OMS e operatori sanitari in Africa Occidentale e nel mondo, il nostro cuore va alle comunità che sono state affette dal virus. Questa particolare epidemia ha colpito la comunità mondiale in modo sproporzionato e chi si occupa dei malati, sia operatori sanitari che membri delle famiglie, sono esposti al rischio di contrarre la malattia. Questa ha colpito le case. In questo momento, senza cure o vaccini accertati, la migliore strategia è la diagnosi precoce e la cura, tra cui le misure di prevenzione sanitaria basilari e una reidratazione costante. Se la reidratazione avviene nei primi tre giorni da quando i primi sintomi si manifestano, lo scoraggiante tasso di mortalità del 70% può ridursi drasticamente", ha scritto la dottoressa Kieny, che ha spiegato che al momento si stanno sperimentando diversi vaccini e che lei stessa si è offerta volontaria per testarli: "Questa settimana la Svizzera riceverà i primi vaccini per testarli. Lo staff dell'OMS, tra cui me stessa, si presteranno gratuitamente per testare questi nuovi vaccini".

Sei su Facebook? Condividi questa foto, aiutaci ad informare i cittadini



Fonti: Adnkronos; OMS



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'