I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ultime notizie Ebola: Strada spiega come si diffonde

Gino Strada ha spiegato come si propaga il virus a Otto e Mezzo

Pubblicato il 20/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ultime notizie Ebola: Strada spiega come si diffonde


Gino Strada si è trasferito da poco in Sierra Leone per combattere in prima fila contro l'ebola, la malattia che ha già provocato più di 4.000 morti in Africa Occidentale. Il medico di Sesto San Giovanni ha spiegato nel corso di una puntata di Otto e Mezzo come questo virus si diffonde tra gli esseri umani: "C'è un serbatoio del virus che son gli animali, poi il contagio avviene uomo-uomo e avviene con i liquidi corporei, cioè saliva, sudore, urina o altre secrezioni corporee e avviene solo quando un paziente è sintomatico, cioè durante il periodo di incubazione della malattia non ci sia contagiosità", ha detto il 66enne fondatore di Emergency.

Ultime notizie Ebola, Gino Strada: "All'inizio il virus si presenta come un'influenza


Il conduttore ha poi chiesto a Strada "come si riconosce un malato di ebola, e il medico ha spiegato: "Non è sempre facilissimo perché molto spesso nella fase iniziale l'ebola si presenta come qualcosa che ha molto in comune ad esempio con l'influenza. Poi i sintomi si fanno più chiari, di solito c'è febbre alta, ci può essere diarrea e vomito, ci possono essere fenomeni di agitazione, ci possono essere tanti sintomi diversi che sono tutti quanti aspecifici. Però quello che è decisivo è che a un certo punto la malattia scatta di velocità. La malattia ti comincia a interessare organi diversi, si possono avere emorragie, si possono avere stati settici, quindi è fondamentale intervenire precocemente sul palato e identificare le possibili complicazioni". Floris ha ripreso la parola e ha spiegato "quali sono i rischi che corriamo tutti in questo contagio", mostrando un grafico del Washington Post: "Ebola entra nel corpo attraverso i fluidi corporei, sudore, saliva, sperma. Il contagio avviene attraverso anche occhi, mucose, aghi, ma non tramite l'aria o gli insetti. L'incubazione varia dai due ai 21 giorni. Cosa succede? Che Ebola attacca le cellule del sistema immunitario, raggiunge il fegato, la milza, i nodi linfatici, blocca la proteina che serve a combattere le malattie. A questo punto le cellule infettate creano un'infiammazione che danneggia i tessuti dei vasi sanguigni, provocando le emorragie. Le cellule dei globuli rossi si rompono, la milza e il fegato iniziano a non funzionare più. I malati che muoiono di ebola muoiono tra il sesto e il 16esimo giorno per il collasso degli organi e lo shock provocato dalle infezioni.Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero