I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ebola Africa: come si diffonde il virus?

E viene pubblicato un video dell'infermiera americana che scoppia in lacrime

Pubblicato il 17/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Ebola Africa: come si diffonde il virus?


(Video: Nina Pham, la seconda infermiera americana che ha contratto l'ebola compare in video) L'Organizzazione Mondiale della Sanità giovedì ha fatto sapere che al termine di questa settimana saranno 9.000 i casi confermati di Ebola in Africa e che il numero di vittime presto raggiungerà quota 4.500 e che i nuovi casi quadruplicano ogni settimana che passa. I sintomi della malattia sono febbre alta, mal di testa, dolori muscolari, debolezza e mal di gola, e si manifestano all'improvviso nei primi 21 giorni di degenza, ma di solito si sviluppano entro una settimana. Dopo questi arrivano altri sintomi come diarrea, vomito e dolore di stomaco e si verifica un graduale deterioramento di reni e fegato. Poi gli organi interni dei pazienti iniziano a sanguinare e il sanguinamento può verificarsi anche dagli occhi, dal naso o dalla bocca.

Epidemia ebola in Africa, come si diffonde il virus?


Questa malattia viene contagiata tramite il contatto con il sangue e i fluidi delle persone infette come urina, vomito, diarrea, feci e saliva. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha chiarito che i pazienti non sono contagiosi finché non manifestano i sintomi del virus. L'infezione viene trasmessa quando questi fludi entrano in contatto diretto una ferita aperta di un'altra persona o con la mucosa che si trova nel naso e nella bocca. Il virus si può diffondere anche toccando oggetti e superfici contaminate come vestiti, lenzuola e poi toccandosi una ferita o il naso e la bocca. A chi è sopravissuto dall'ebola si consiglia il sesso protetto per un periodo di sette settimane dopo la completa guarigione. In Africa Occidentale l'epidemia è scoppiata per via dell'assenza di un efficiente sistema sanitario e delle condizioni di vita della popolazioni. Per di più, la diffusione del virus in questi paesi ha fatto scoppiare il panico, provocando violenza e disordini. Secondo la Banca Mondiale nel peggiore dei casi l’ebola avrà un costo di 33 miliardi di dollari.

Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie


Puoi seguirci anche su Twitter e Google+. Fonte: The Independent



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore