I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Virus Ebola Italia, atterraggio d’emergenza a Fiumicino

Due persone hanno accusato un malore a bordo di un aereo della Turkish Airlines

Pubblicato il 14/10/2014 da Prevenzione a tavola

Virus Ebola Italia, atterraggio d'emergenza a Fiumicino


Un aereo di linea della compagnia Turkish Airlines diretto a Pisa e proveniente da Instanbul ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza a Fiumicino dopo che due passeggeri hanno accusato un malore. Probabilmente si tratta soltanto di un altro falso allarme, dato che dalle prime analisi sembra che non si tratti di Ebola. Dopo l'atterraggio le due persone sono state trasportate all'Istituto Spallanzani di Roma, rispettando le procedure d'emergenza, secondo le quali gli aeromobili devono essere parcheggiati lontano dalle aerostazioni per evitare il pericolo di contagio. Sono intervenuti immediatamente i medici dell'USMAF (Uffici di sanità aerea e di frontiera) di Fiumicino e i due pazienti sono stati caricati a bordo di un'ambulanza della Croce Rossa.

Virus Ebola Italia, dobbiamo davvero allarmarci?


Per ora tutti gli allarmi di Ebola in Italia sono rientrati, e pare che sia il destino anche dell'ultimo di questo pomeriggio. La scorsa settimana, vi spiegavamo in un altro articolo, un medico italiano è risultato negativo ai test, mentre nella giornata di ieri un somalo che si trovava all'ufficio immigrazione della capitale ha accusato un malore, ma dopo gli accertamenti è risultato che non aveva contratto il virus, ma aveva sofferto una crisi epilettica. Ieri è anche stata diffusa la notizia di un uomo ghanese che durante un processo al tribunale di Milano ha iniziato a perdere sangue dal naso e il magistrato lo ha fatto ricoverare. L’uomo è stato portato all’ospedale Sacco, ma è non ha contratto la malattia. Tutti segnali che fanno allarmare, ma ministri ed esperti da giorni ci rassicurano. Ad ogni modo, che una persone che ha contratto il virus Ebola passi i controlli di sicurezza in aeroporto non è impossibile. Uno studio finanziato dall'OMS e pubblicato sul New England Journal of Medicine ha dimostrato che soltanto nell’87.1% dei casi analizzati, sia sospetti che reali, i pazienti manifestano sintomi di febbre. Vale a dire, non sempre chi ha l'Ebola ha la febbre alta e l'unico modo per effettuare i controlli negli scali è il monitoraggio della temperatura sui passeggeri.

Sei su Facebook? Condividi questa immagine dell'Unicef in modo da informare i cittadini


Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo