I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La scoperta in Siberia: un “antico mostro”?

Uno scienziato crede che possa trattarsi di un fossile di Dakosauro

Pubblicato il 01/10/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

La scoperta in Siberia: un "antico mostro"?


Il video sembra confermare quanto mostrato dalle fotografie scattate da alcuni pescatori sul fiume Ruta-U in Siberia, ma non c'è la certezza. Si tratta del fossile di un Dakosauro, un rettile estinto che risale al Giurassico, di un mostro o di uno scherzo della natura? Non si può sapere, ma ciò che è certo è che si tratta di una roccia che pare avere denti aguzzi. Lo riporta il Siberian Times. Il professor Sergey Gashev del Dipartimento di Zoologia e Ittiologia dell'Università di Tyumen crede che si tratti di uno dei primi rettili: "Ci sarà una spedizione al fiume il prossimo con degli scienziati della Penisola dello Yamal, così mostreremo al mondo che non si tratta semplicemente di una pietra, ma dei resti di un antico animale", ha detto Gashev. Ma tra gli scienziati ci sono alcuni scettici. Eugenia Khozyainova, ricercatrice presso il Museo Shemanovsky a Salekhard, fa eco ad alcuni esperti internazionali che hanno espresso dubbi in merito. Khozyainova, dopo aver visto le immagini ha detto: "È come grosso macigno, di più di un metro di lunghezza, e largo 80 cm. Infatti, da una parte, se lo guardi sembra la testa di un dinosauro, ma mancano le orbite degli occhi e non vi è traccia del cranio. Per esempio, mancano i lobi temporali. Ritengo che si tratti di una normale pietra, solo che ha un aspetto un po' bizzarro". A chi bisogna credere? Solo delle analisi più approfondite ci potranno dire cosa sia questa strana roccia. Che si tratti dell'ennesimo caso di pareidolia? Sei su Facebook? Condividi il meme se ti piace questo proverbio indiano

La scoperta in Siberia: un "antico mostro"?




banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle