I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Lago d’Aral disastro ambientale: le foto NASA

Secondo Ban Ki Moon è 'uno dei più grandi disastri naturali della storia'

Pubblicato il 30/09/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Lago d'Aral disastro ambientale: le foto NASA


Una volta era il quarto lago più grande al mondo, oggi il bacino orientale del Lago d'Aral è prosciugato, lo dimostra una sequenza di quattordici foto scattate dal satellite Terra della Nasa. Questo è dovuto al fatto che i sovietici negli anni '50 deviarono il corso dei due fiumi principali della zona, il Amu Darya e il Syr Darya, e l'acqua venne utilizzata per irrigare i campi. La decisione fu presa nell’ambito del piano per incrementare la produzione di cotone del regime URSS. Lo riporta RT.com. Philip Micklin, un esperto della Western Michigan University ha riferito al NASA Earth Observatory che "è la prima volta in tempi moderni che il bacino orientale si prosciuga completamente" e che "probabilmente è la prima volta in 600 anni che succede. Foto sotto: dei bambini corrono davanti a delle navi abbandonate sulla sabbia che una volta costituiva il fondale del lago nei pressi di Zhalanash, nel sud del Kazakistan. aral-sea Il fondale del lago è stato contaminato dai prodotti chimici utilizzati nei campi e l'acqua è divenuta sempre più salata, uccidendo la fauna e la flora e distruggendo l'industria della pesca della regione. Il ritiro del bacino orientale del lago è stato causato da una stagione caratterizzata da precipitazioni scarse, privando pertanto il lago della sua principale fonte d'acqua. Foto sotto: le variazioni anno per anno var Attorno al lago vivono 60 milioni di persone e per riportarlo al suo livello originario il flusso d'acqua verso il bacino dovrebbe quadruplicarsi. Il progetto costerebbe almeno 16 miliardi di dollari, una cifra che gli stati che si affacciano sul lago difficilmente potrebbero sborsare. GUARDA LA GIF ANIMATA

Lago d'Aral disastro ambientale: le foto NASA


Sei su Facebook? Condividi la foto se sei d'accordo

Lago d'Aral disastro ambientale: le foto NASA


Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Corsi - Prevenzione a tavola

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Corsi - Prevenzione a tavola

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi