I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Alimentazione con insetti: ecco perché ha senso

3 motivi per cui non bisogna sottovalutare gli insetti, secondo l'Economist

Pubblicato il 29/09/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Alimentazione con insetti: ecco perché ha senso


La popolazione mondiale raggiungerà la cifra di 11 miliardi entro la fine del secolo e sfamare così tante persone sarà una sfida enorme e potrebbe essere più complicato del previsto anche a causa dell'impatto ambientale dell'agricoltura. Questo è il motivo per cui, scrive l'Economist, molti promuovono una maniera del tutto inusuale di aumentare la produzione di cibo e alimentare gli abitanti del pianeta in maniera sostenibile, che consiste nel mangiare meno carne e più insetti. Al giorno d'oggi 2 miliardi di persone mangiano insetti. In Messico si mangiano cavallette tostate con l'aggiunta di peperoncino, i tailandesi riempiono i grilli con patate fritte in precedenza in una padella wok. e i ghanesi mangiano termiti. Gli insetti, spiega il settimanale economico britannico, stanno lentamente penetrando nei menù occidentali presentati come novità, ma la maggior parte della gente è "nauseata". Tuttavia ci sono almeno tre motivi per cui mangiare insetti può avere senso. 1) Sono più salutari della carne Ci sono circa 2.000 tipi di insetti commestibili e molti di questi sono ricchi di proteine, calcio, fibre, ferro e zinco. Una piccola porzione di cavallette può contenere la stessa quantità di proteine di una porzione di manzo delle stesse dimensioni, ma al tempo stesso contiene meno grassi e molte meno calorie. 2) Allevare insetti è economico Per allevare insetti non c'è bisogno di grandi investimenti o di tecnologie particolari e potrebbero rappresentare un mezzo di sostentamento per le aree più povere del pianeta. 3) Hanno un impatto ambientale minore della carne Secondo un rapporto della FAO il 18% delle emissioni totali di gas serra sono causate dal settore zootecnico: si tratta di quasi un quinto del totale. Gli allevamenti di insetti invece producono molti meno gas serra, richiedono molta meno terra e acqua e mangiano di tutto. Nonostante i benefici che gli insetti potrebbero portare, molti occidentali trovano difficile "ingoiarli", ma, conclude l'Economist, una delle soluzioni potrebbe essere di utilizzare le proteine estratte dagli insetti in altri prodotti, come i sughi già pronti.

Alimentazione con insetti: ecco perché ha senso


Sei su Facebook? Aiutaci a diffondere questa notizia

Alimentazione con insetti: ecco perché ha senso




banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

Corsi - Prevenzione a tavola

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Corsi - Prevenzione a tavola

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo