I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

Burlington: la città che produce solo energia pulita

Pubblicato il 26/09/2014 da Prevenzione a tavola

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

  E' tutto vero e tutto possibile. Il sito LifeGate.it ci propone un articolo molto interessante. La notizia è stata diffusa nei giorni scorsi ma ha attratto l'attenzione di milioni di persone. Stupore? Curiosità? Speranza? La città di Burlington, in Vermont, si può definire un esperimento ben riuscito! La città è 100 per cento ecosostenibile. Riesce infatti al fornire ai 42mila abitanti tutta l'energia necessaria proveniente al 100 per cento da fonti rinnovabili. Per ottenere questo favoloso risultato è stato indispensabile l'acquisto di una centrale idroelettrica. La centrale da 7.4 megawatt è situata sul fiume Winooski. La centrale è in grado di garanatire un terzo del fabbisogno necessario. Il restante verrà recuperato da impianti eolici e da centrale a biomassa. La centrale biomassa di riferimento è la Joseph C. McNeil Generating Station all'interno della quale lavorano circa 40 persone. Si tratta di una squadra di manutenzione, operatori di apparecchiature, gestori di carburante, forestali e personale di supporto amministrativo e di ingegneria. A pieno carico, l'impianto produce 50 megawatt (MW) di energia elettrica, cifra sufficiente per le esigenze degli abitanti della cittadina di Burlington. L'impianto utilizza scarti della lavorazione del legno per produrre elettricità. Il progetto che per il momento riguarda solo Burlington rientra in un piano più ambiziozo e lungimirante. L'obiettivo è quello di coinvolgere l'intero Stato Americano affinche si raggiunga il 90 per cento di produzione di energia da fonti rinnovabili entro il 2050. "Ciò dimostra che siamo in grado di farlo e di farlo a costi competitivi anche per il futuro" afferma Christopher Recchia, commissario del dipartimento di servizio pubblico del Vermont al Washington Post. Il Vermont si aggiudica il primo premio in qualità di stato più Green d'America. Al secondo posto il vicino Oregon, terzo lo stato di Washington. (Fonte)

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

 



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Corsi - Prevenzione a tavola

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Corsi - Prevenzione a tavola

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi