I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

Burlington: la città che produce solo energia pulita

Pubblicato il 26/09/2014 da Prevenzione a tavola

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

  E' tutto vero e tutto possibile. Il sito LifeGate.it ci propone un articolo molto interessante. La notizia è stata diffusa nei giorni scorsi ma ha attratto l'attenzione di milioni di persone. Stupore? Curiosità? Speranza? La città di Burlington, in Vermont, si può definire un esperimento ben riuscito! La città è 100 per cento ecosostenibile. Riesce infatti al fornire ai 42mila abitanti tutta l'energia necessaria proveniente al 100 per cento da fonti rinnovabili. Per ottenere questo favoloso risultato è stato indispensabile l'acquisto di una centrale idroelettrica. La centrale da 7.4 megawatt è situata sul fiume Winooski. La centrale è in grado di garanatire un terzo del fabbisogno necessario. Il restante verrà recuperato da impianti eolici e da centrale a biomassa. La centrale biomassa di riferimento è la Joseph C. McNeil Generating Station all'interno della quale lavorano circa 40 persone. Si tratta di una squadra di manutenzione, operatori di apparecchiature, gestori di carburante, forestali e personale di supporto amministrativo e di ingegneria. A pieno carico, l'impianto produce 50 megawatt (MW) di energia elettrica, cifra sufficiente per le esigenze degli abitanti della cittadina di Burlington. L'impianto utilizza scarti della lavorazione del legno per produrre elettricità. Il progetto che per il momento riguarda solo Burlington rientra in un piano più ambiziozo e lungimirante. L'obiettivo è quello di coinvolgere l'intero Stato Americano affinche si raggiunga il 90 per cento di produzione di energia da fonti rinnovabili entro il 2050. "Ciò dimostra che siamo in grado di farlo e di farlo a costi competitivi anche per il futuro" afferma Christopher Recchia, commissario del dipartimento di servizio pubblico del Vermont al Washington Post. Il Vermont si aggiudica il primo premio in qualità di stato più Green d'America. Al secondo posto il vicino Oregon, terzo lo stato di Washington. (Fonte)

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

 



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali