I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

Burlington: la città che produce solo energia pulita

Pubblicato il 26/09/2014 da Prevenzione a tavola

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

 E' tutto vero e tutto possibile. Il sito LifeGate.it ci propone un articolo molto interessante. La notizia è stata diffusa nei giorni scorsi ma ha attratto l'attenzione di milioni di persone. Stupore? Curiosità? Speranza? La città di Burlington, in Vermont, si può definire un esperimento ben riuscito! La città è 100 per cento ecosostenibile. Riesce infatti al fornire ai 42mila abitanti tutta l'energia necessaria proveniente al 100 per cento da fonti rinnovabili. Per ottenere questo favoloso risultato è stato indispensabile l'acquisto di una centrale idroelettrica. La centrale da 7.4 megawatt è situata sul fiume Winooski. La centrale è in grado di garanatire un terzo del fabbisogno necessario. Il restante verrà recuperato da impianti eolici e da centrale a biomassa. La centrale biomassa di riferimento è la Joseph C. McNeil Generating Station all'interno della quale lavorano circa 40 persone. Si tratta di una squadra di manutenzione, operatori di apparecchiature, gestori di carburante, forestali e personale di supporto amministrativo e di ingegneria. A pieno carico, l'impianto produce 50 megawatt (MW) di energia elettrica, cifra sufficiente per le esigenze degli abitanti della cittadina di Burlington. L'impianto utilizza scarti della lavorazione del legno per produrre elettricità. Il progetto che per il momento riguarda solo Burlington rientra in un piano più ambiziozo e lungimirante. L'obiettivo è quello di coinvolgere l'intero Stato Americano affinche si raggiunga il 90 per cento di produzione di energia da fonti rinnovabili entro il 2050. "Ciò dimostra che siamo in grado di farlo e di farlo a costi competitivi anche per il futuro" afferma Christopher Recchia, commissario del dipartimento di servizio pubblico del Vermont al Washington Post. Il Vermont si aggiudica il primo premio in qualità di stato più Green d'America. Al secondo posto il vicino Oregon, terzo lo stato di Washington. (Fonte)

Energia pulita: la città 100% rinnovabile

 



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni